"Lu garzone in fa'" per il teatro dialettale di Castel Frentano

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

712

Continua la rassegna di teatro dialettale al teatro comunale di Castel Frentano.
Il prossimo appuntamento, previsto per domani, 24 febbraio 2006, ore 21,00 è con “L'allegra compagnia di Montesilvano” in “lu garzone in fa'”, commedia in due atti di Gabriele Di Camillo e Tonino Ranalli. Regia di Tonino Ranalli.

Il salone del barbiere è luogo privilegiato per pettegolezzi, incontri e tresche amorose. Ciccucce, garzone di bottega, è innamorato di Carmela, figlia del mastro Sabbatine. Ovviamente il matrimonio è osteggiato dal papà autoritario che preferisce il direttore delle poste e definisce Ciccucce scansafatiche e suonatore di chitarra, senza valore. Mastro Sabbatine, intanto, coltiva una relazione segreta con Matalena, donna provocante e spregiudicata, ma incorre nei pettegolezzi della gente che costringono all'intervento il maresciallo dei carabinieri per calmare il marito tradito. Insomma tante vicende si intrecciano fra loro. Ciccucce, intanto, esasperato dal rifiuto, parte per l'America in cerca di fortuna mentre torna in Italia il maestro Simonini musicista di fama internazionale. Tutto sembra ostacolare l'amore fra i due giovani, ma la musica…
Info: Comune: 0872 5593224

23/02/2006 8.19