"La Fiammiferaia" domenica a Lanciano

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

918

Neve, freddo, luci di Natale, strade oramai deserte e nelle case la festa nell'attesa del nuovo anno. L'atmosfera è quella della notte di Capodanno, di un tempo cioè sospeso, di passaggio tra l'anno che se ne va e il nuovo che arriva. E' in questo contesto che si consuma la fiaba agrodolce di Andersen, e dove da una parte troviamo l'elemento di festa e di grande socialità, dall'altra il consumarsi drammatico e solitario di una vita di stenti.
Un classico che ha fatto commuovere molte generazioni: tutto questo è “la fiammiferaia” la bella favola che andrà in scena domenica 19 febbraio 2006 alle ore 16.30 al Teatro Comunale Fedele Fenaroli di Lanciano, nell'ambito della Rassegna del cartellone 2005/2006 “A teatro con mamma e papà”.
L'iniziativa per i ragazzi dagli 8 ai 14 è promosso dall'assessorato alla cultura del Comune di Lanciano in collaborazione con L'Uovo Teatro Stabile di Innovazione, L'Aquila.
Lo spettacolo è in prima nazionale, un motivo in più per vedere questo spettacolo liberamente ispirato a “La bambina dei fiammiferi” di Hans Christian Andersen. Drammaturgia e regia di Claudio Di Scanno, coproduzione L'Uovo Teatro Stabile di Innovazione.
18/02/2006 8.25