John Turturro rende omaggio a Eduardo: in scena a Napoli con "Questi fantasmi"

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

890

Quando l'America celebra l'Italia.
La nazione regina del Meltin' Pot è sempre attenta, nel marasma subculturale che attanaglia gli Usa da anni, anche alle produzioni di qualità delle nazioni che hanno fatto la storia e l'origine degli uomini della loro nazione.
Ed ecco che si seguono negli States mostre e omaggi a Fellini e Leone, passando per i tanto decantati “italian B-movie” di Tarantino o i primi riconoscimenti a Muccino ( portato alle stelle da Will Smith che gli farà dirigere il suo prossimo film ).
Ma questa volta John Turturro ha fatto di più: il bravo attore protagonista di tante pellicole di successo come “Il Grande Lebowski” dei fratelli Coen, “Clockers” e “He got game” di Spike Lee
(la sua filmografia completa) è venuto in Italia per rendere omaggio a Eduardo De Filippo .
Sarà infatti di scena a Napoli, al teatro Mercadante , con la bellissima opera defilippiana “Questi fantasmi”.
Il titolo dell'opera proposta sarà comunque “Souls of Naples”, e resterà in scena dal 24 al 29 gennaio. Sarà ovviamente sua la parte di Pasquale Lojacono. Ha dichiarato a tal proposito Turturro: “Recitare Eduardo nella sua città” è un'esperienza impegnativa e importante, da affrontare con gratitudine” (potete ascoltare un'intervista completa). Conoscendo il passato cinematografico del buon John ci si aspetta una interpretazione viva e frizzante, certamente sopra le righe, passionale. È un attore che ha sempre sudato nel ruolo, e lo farà certamente per rendere omaggio e gloria ad uno dei più grandi figli della Napoli culturale, come Edoardo de Filippo.
Ernesto Valerio 25/01/2006 9.51