Sereno variabile a L’aquila

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1125

Sabato 10 dicembre L'Aquila protagonista della trasmissione televisiva Sereno Variabile di Rai Due.
La puntata mostrerà gli antichi mestieri, l'abilità di esperte dell'arte culinaria, le curiosità di “tesori” nascosti della città, l'aspetto goliardico della maldicenza e di Sant'Agnese.
Alcune troupe della popolare trasmissione televisiva condotta da Osvaldo Bevilacqua sono state in città nei giorni scorsi per effettuare riprese e interviste, andando alla ricerca di elementi particolari del capoluogo d'Abruzzo, senza escludere tappe davanti ai monumenti più famosi quali il Forte spagnolo, la fontana delle 99 Cannelle e la basilica di Santa Maria di Collemaggio.
Gli inviati, coordinati dallo stesso Bevilacqua, si sono incontrati con la famiglia De Santis, che da tre generazioni realizza le selle, e con delle donne che hanno mostrato come vengono prodotte le ferratelle e altri dolci. Tra gli altri set, il convento della Beata Antonia e gli interni di alcuni antichi palazzi cittadini.
Le troupe di Sereno Variabile hanno raggiunto anche Castel Del Monte, San Demetrio (in particolare, le grotte di Stiffe), Navelli e altri centri.
25/11/2005 8.44