Concorso d'arte Sant'Agnese 2006. Ancora pochi giorni per partecipare

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1131

Quindici elaborati sono già stati presentati alla segreteria del concorso di arte varia di Sant'Agnese 2006.
Si tratta di lavori predisposti sulla scorta di quanto previsto dal bando emanato dalla “Confraternita aquilana dei devoti di Sant'Agnese”, che ha allestito l'iniziativa – in collaborazione con il Comune dell'Aquila e la Carispaq - nell'ambito della terza edizione di “Il Pianeta Maldicenza”. Una manifestazione promossa per un'adeguata e corretta conoscenza della singolare tradizione aquilana di Sant'Agnese, legata alla maldicenza “non come pettegolezzo né come insulto, ma come strumento di valenza sociale e leale antagonismo”.
Il concorso è riservato a interventi in lingua o in dialetto di poesia, prosa e sketch, che dovranno essere non più lunghi di tre minuti. I lavori – che potranno essere realizzati da persone singole o da gruppi – dovranno essere inviati alla segreteria dell'organizzazione (la sede dell'Istituzione Sinfonica Abruzzese, al ridotto del teatro comunale), entro il 15 novembre.
Una commissione di esperti e rappresentanti delle congreghe agnesine procederà a un primo esame dei lavori, selezionando quelli che saranno presentati al pubblico il 15 gennaio 2006, al teatro comunale. La designazione dei vincitori sarà affidata a una giuria popolare, composta da spettatori estratti a sorte in base al numero del biglietto di ingresso al teatro, affiancata da tecnici del settore e da artisti. Il vincitore assoluto riceverà l'Agnesino 2006, mentre altri premi saranno consegnati a coloro che saranno risultati al primo posto nella varie categorie.
Il programma del “Pianeta Maldicenza” prevede altri momenti, oltre quello del concorso. Venerdì 13 e sabato 14 gennaio si svolgeranno, sempre al teatro comunale, due iniziative nazionali che vedranno, come protagonisti, giornalisti e politici di carattere nazionale. 02/11/2005 16.18