Spoltore: le tre serate di musica etnica allo "Spazio serra"

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2617


Tre serate di suoni, colori, profumi etnici. Tre serate alla scoperta di civiltà affascinanti e ricche di storia. Tre serate di cultura a 360 gradi grazie all'impegno e alla passione dell'Associazione Culturale Circolo Arci guidata da Vincenzo Occhionero.
Si parte domani sera, venerdì 7 ottobre alle 22, con il concerto di Baba Sissoko, l'artista internazionale nato in Mali 36 anni fa, che si è già esibito qualche anno fa allo Spoltore Ensemble e da tempo in tournée in Italia. Chitarra, percussioni, strumenti etnici e rari: un concerto che si preannuncia ricco di emozioni, un viaggio nei ritmi africani contaminati da sapori e melodie da tutto il mondo. Un evento da non perdere.
Sabato 8 ottobre sarà la volta di Olinati, colorato e affascinante artista messicano, a Spoltore per far conoscere l'attrattiva della cultura azteca sopravvissuta alla colonizzazione postcolombiana. Spiega, al riguardo, Agnese Sartori, studiosa di cultura messicana: “L' antica danza azteca chiamata "Citontikiza", rappresenta una manifestazione di ritualità sopravvissuta alla distruzione e al genocidio della conquista del Messico nel 1500. Si compone di elementi sacri che rappresentano il rapporto fra l' uomo ed il cosmo: il fuoco si pone al centro; l' incenso, chiamato "Copal", viene usato per purificare; l' acqua viene posta con fiori che simboleggiano la terra, insieme a frutti e semi che rappresentano il sacro raccolto del lavoro dell' uomo. I passi di danza sono costituiti da coreografie antiche, legate alla simbologia degli animali, delle piante, delle divinità e quindi di questi precisi passi che comunque vengono a lungo studiati in diverse prove di gruppo. Questa antica danza, animata con tipici tamburi, piumaggi e sonagli caratteristici, è in realtà una forma di preghiera e di meditazione”.
Aspetti che verranno approfonditi domenica 9 ottobre pomeriggio nel corso del seminario di cultura messicana che si terrà alle ore 18.
I tre appuntamenti si terranno nell'accogliente Spazio Serra, la struttura polivalente recentemente ristrutturata che si trova tra Villa Raspa e Santa Teresa, in via Mare Adriatico 105.
L'ingresso è riservato ai soci del Circolo Arci.
6/10/2005 11.53