Michele Placido ad Atessa

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

7472

ATESSA. Andrà in scena domenica 20 marzo alle ore 20.30, al Teatro “Antonio di Jorio” di Atessa, “Un incontro tra Cinema e Teatro” con la partecipazione straordinaria dell’attore e regista Michele Placido a cura di Davide Cavuti  e  Franca Minnucci. L’iniziativa è sostenuta dall’assessorato alla cultura del comune di Atessa.

Lo spettacolo è suddiviso in tre quadri: il cinema, la poesia e il teatro.

«L’iniziativa sostenuta dall’amministrazione Comunale di Atessa», spiega Enzo Pellegrini l’assessore alla cultura, «vedrà la partecipazione di uno dei più grandi attori e registi italiani, Michele Placido, in una serata in cui la Cultura sarà la vera protagonista nelle sue varie forme di espressione artistica: musica, poesia, prosa».

 La parte musicale è affidata, oltre che allo stesso Davide Cavuti, al pianista Paolo Di Sabatino, che a fine gennaio ha presentato il suo singolo con Grazia Di Michele dedicato a Mike Francis.

Al loro fianco l’ensemble composto dalla voce di Cecilia Capanna, da Anchise Vetuschi al basso e Glauco di Sabatino alla batteria.

I testi sono  tratti dal libro: “La Fine dell’Incantesimo” di Franca Minnucci nel  quale l’autrice  racconta attraverso lettere, telegrammi e documenti inediti, l’anno più difficile e controverso nella vita di Eleonora Duse e Gabriele d’Annunzio: il 1904.  La Minnucci è una delle maggiori biografe della Duse nonché interprete teatrale del personaggio femminile tanto legato al Vate e ricostruisce con precisione  la lacerazione dei rapporti tra il Poeta e la famosa attrice. In esso ripercorre con un’analisi attenta e capillare, momento per momento, gli eventi, i cambiamenti d’umore, le decisioni improvvise e tutto quel pathos e quella concitazione che si creò nell’anno della messa in scena della Figlia di Iorio.

Michele Placido, che sta lavorando ad un progetto cinematografico internazionale a Parigi, è  attualmente sul grande schermo con il film “Manuale d’Amore 3” di Giovanni Veronesi al fianco di Robert De Niro e Monica Bellucci.

L’attore e regista pugliese, nel 2011, sarà anche il protagonista del  prequel del Film “Amici miei” per la regia di Neri Parenti con Christian De Sica, Giorgio Panariello, Paolo Hendel e Massimo Ghini.

Michele Placido, lavora da anni con il concertista e autore Davide Cavuti e nel 2010 ha preso parte, con Franca Minnucci, ad alcuni suoi progetti culturali come  la presentazione-spettacolo dell’ultimo libro della scrittrice pescarese a Casa D’Annunzio (2010) e il recital “Duse–D’Annunzio: l’incantesimo solare”, andato in scena a Gardone Riviera al Teatro del “Vittoriale degli Italiani” (2008) ricevendo unanimi consensi di pubblico e critica. Il sodalizio tra Michele Placido e il compositore Cavuti è nato nel teatro con recital di grande successo, e si è protratto anche nel cinema nel film Il Grande Sogno (2009 ) interpretato da Riccardo Scamarcio, nel quale il musicista abruzzese ha composto un brano originale per la colonna sonora. Cavuti ha firmato, inoltre, il brano “Le temps de Renè” per la colonna sonora dell’ultimo film su “Renato Vallanzasca” interpretato da Kim Rossi Stuart e il brano “Noir”, quest’ultimo scritto a quattro mani con il pianista teramano Paolo Di Sabatino.

 15/03/2011 8.37