X Factor: Ruggero Pasquarelli si misura con Freddie Mercury

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

7323

x factor ruggero

CITTA' SANT'ANGELO. Settimana piena di sorprese  per il giovanissimo concorrente abruzzese di X Factor,  Ruggero Pasquarelli.

Il più giovane partecipante di tutte le edizioni del fortunato talent show televisivo ha  festeggiato  all’ interno degli studi della Rai milanese il suo 17esimo compleanno. Tenera la partecipazione dei suoi genitori, Bruno e della mamma Antonella che in diretta hanno spento con lui le poche candeline. Non è mancato nemmeno un po’ di tensione per la promettente ugola abruzzese che ha rimediato ben 4 punti di sutura per aver maldestramente tentato di tagliarsi il panino. Tutto superato, per fortuna. Ora tutta l’attenzione è concentrata sulla performance di questa sera. Ruggero ha preparato con meticolosità il brano: “The great pretenders” dei Platters ma riportato al successo dall’indimenticabile Freddie Mercury voce solista e leader dei Queen.  Ruggero con il preziosissimo contributo della sua vocal coach, Rossana Casale, ha lavorato, senza soste, al prossimo appuntamento per continuare la sua permanenza a X Factor. «La speranza», rivela il papà Bruno Pasquarelli, titolare della Sinergy, «è di poter contare anche sull’appoggio del pubblico abruzzese, per dare a Ruggero la possibilità di continuare il suo sogno».

La presenza del giovane talento pescarese  si deve  a Mara Maionchi esperta produttrice discografica e talent scout che, durante le selezioni, lo ha paragonato a Gianni Morandi. Ruggero è di Pescara, vive con la sua famiglia, composta dal papà Bruno dalla mamma Antonella e dal fratellino Leonardo, a Città Sant’ Angelo. La sua prima esibizione musicale, davanti ad un pubblico,  avviene all’ età di 5 anni in un matrimonio cantando  il brano  “Laura non c’ è” di Nek.  Da tre anni studia chitarra e da uno il pianoforte, frequenta una scuola di canto nella scuola civica di Montesilvano.

E’ un ragazzo versatile per il mondo della musica ma anche per il cinema visto che frequenta  una scuola di teatro. Da un anno è il cantante del giovane gruppo pop-rock  65013 di Città Sant’ Angelo, composto da Flavio De Carolis, Francesco Di Gregorio, Valerio De Carolis, Antonio Falasca, Giulia Di Gregorio e Matteo Di Domenico. La band ha  partecipato ad eventi importanti come la notte bianca di Silvi, Festa in Corso di Città sant’ Angelo hanno aperto lo spettacolo ai  comici di Colorado “ I Turbolenti”. Ruggero ha espresso le sue potenzialità canore esibendosi in contest musicali di diversa tipologia riscontrando  pareri favorevoli da parte del pubblico e delle giurie.

14/09/2010 9.18