Nicola Piovani a Città Sant'Angelo

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

5589

CITTA’ SANT’ANGELO. Domani, Sabato 18 dicembre, il Teatro Comunale accoglie il M° Nicola Piovani per il Concerto di Natale 2010. Il borgo innevato saluterà il grande musicista: da domani per le vie cittadine è previsto anche "Natale dietro l'Angulum", una serie di spettacoli, corsi di pittura e mostre a cura dell'Associazione Zona Libera".

L'arrivo di Piovani è un evento, tutto esaurito già da Novembre, che porterà a Città Sant'Angelo alcuni dei migliori musicisti internazionali. Accanto a Piovani, impegnato ovviamente al pianoforte, ci saranno Marina Cesari, a sax e clarinetto, Pasquale Filastò, a violoncello e chitarra, Andrea Avena, al contrabbasso, Cristian Marini, a batteria percussioni e fisarmonica. Il Quintetto eseguirà brani scritti dal Maestro per il cinema, per il teatro e per il concerto appositamente rivisitati e riarrangiati: Suite De André, La vita è Bella, Suite Moretti, Annozero, La Voce della Luna. Note famose in tutto il mondo riproposte in chiave più raccolta, grazie all'atmosfera del Teatro angolano. Rispetto ai concerti di ampio organico orchestrale, il “Concerto in quintetto” è anche una riflessione più intima e flessibile, un concerto che molto punta sulla cantabilità dei singoli strumenti – il sassofono, il violoncello, la fisarmonica – ma anche sulla duttilità ritmica di un organico agile, che permette all’invenzione solistica di rivelare lati nascosti fra le pieghe di partiture destinate all’origine a un repertorio corale, collettivo. Germano Mazzocchetti, direttore artistico della Stagione Teatro e Musica di Città Sant'Angelo, nella nota di presentazione dello spettacolo paragona il suo amico Piovani a un pittore: "Cos’altro è il modo che ha di evocare con poche note un’ambientazione o un’atmosfera se non quello del pittore che stilizza un’ immagine con pochi, sapienti tratti di pennello? E la perizia timbrica, il dosaggio sapiente dei colori orchestrali, cosa sono se non attribuire una forma altra ad immagini della mente?" Anche il sindaco Gabriele Florindi ha parlato del concerto di Piovani sul suo blog: «Un appuntamento speciale, un regalo di Germano Mazzocchetti alla sua città. Non finirò mai di ringraziarlo».

17/12/2010 15.55