Il batterista dei Deep Purple al Montorio in festival

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

4734

deep purple

MONTORIO AL VOMANO. Sono sei i gruppi finalisti della terza edizione del concorso “Montorio in Festival”, in programma a Montorio al Vomano (Te) nello scenografico sito della Fonte Vecchia. La manifestazione canora, promossa dall’Associazione Magna Corda che elabora e promuove progetti per la formazione permanente del pubblico tramite la fruizione e produzione di cultura, si rivolge ai gruppi musicali meno conosciuti che troppo spesso non trovano spazio nei circuiti dediti alla musica dal vivo ma che producono e crescono in maniera autonoma e distaccata dalla realtà locale.

Al concorso aperto a tutte le band emergenti, unico requisito quello di avere almeno due brani originali su un totale di tre pezzi da presentare, hanno partecipato ben quindici gruppi. Quest’anno la gara prevede due categorie distinte su base anagrafica: over 21 e under 21. Al primo classificato, per ogni categoria, verrà data la possibilità di registrare un cd audio presso la Cinikecords srl di Roma. Inoltre sono previsti altri premi per i secondi e terzi classificati, nonché premi speciali della giuria.

Domenica 5 settembre, serata finale del concorso, è prevista la partecipazione come presidente onorario di giuria dello storico batterista dei Deep Purple, Ian Paice, che terrà nel  pomeriggio una clinic (lezione – seminario) e, successivamente alla proclamazione dei vincitori del concorso, si esibirà in un concerto, spostato per questioni logistiche e di spazio in largo Tom Di Paolontonio, accompagnato da una band di artisti locali. La band, i Big Deep Stone, sarà capitanata dal bassista Marco Di Natale; con lui sul palco il chitarrista Ricky Portera, già noto con gli Stadio e Lucio Dalla, l’hammond di Fabrizio Ginoble, il chitarrista Cristiano Vetuschi e la voce di Adamo Troiani.

02/09/2010 11.39