Yo Yo Mundi stasera a Loreto Aprutino

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1892

LORETO APRUTINO – ‘La Banda Tom e altre storie partigiane’, lo spettacolo che gli Yo Yo Mundi stanno portando in giro per l’Italia da tre anni, farà tappa il 26 aprile a Loreto Aprutino, in piazza Garibaldi alle 21. In caso di maltempo, il concerto si terrà nel Teatro Supercinema, sempre in Piazza Garibaldi.

LORETO APRUTINO – ‘La Banda Tom e altre storie partigiane', lo spettacolo che gli Yo Yo Mundi stanno portando in giro per l'Italia da tre anni, farà tappa il 26 aprile a Loreto Aprutino, in piazza Garibaldi alle 21. In caso di maltempo, il concerto si terrà nel Teatro Supercinema, sempre in Piazza Garibaldi.

Una data ideale quella della performance abruzzese degli Yo Yo Mundi, in quanto cadrà a ridosso della Festa di Liberazione: ‘La Banda Tom e altre Storie Partigiane' è infatti uno spettacolo – concerto e recital – incentrato sul possibile e affascinante incontro tra nuove composizioni sul tema della Resistenza, brani tradizionali, immagini d'epoca, suggestioni legate ai racconti di chi ha vissuto quegli anni di ‘lotta e speranza' e un'attenzione rinnovata nei confronti della memoria storica e collettiva, che non solo andrebbe sempre rispettata e difesa, ma il più possibile diffusa e tramandata negli anni a venire.
La maggior parte dei testi – interpretati da Giuseppe Cederna e Fabrizio Pagella – sono scritti da Fabrizio Meni, successivamente rielaborati con la collaborazione della scrittrice Giovanna Jo Carboni. Sono quasi tutti testi, sotto forma di ‘testimonianza', legati alle storie di ‘resistenza' del Casalese e del Monferrato, inframmezzati da altre letture, poesie e testimonianze che fanno parte del grande patrimonio storico e artistico generato da quegli anni di lotta e sofferenza. Tuttavia, troviamo anche citazioni di lettere o brani tratti da opere celebri. Due momenti dello spettacolo sono invece tratti da ‘54' di Wu Ming, un lavoro di contaminazione tra la musica e la letteratura. Quelle de ‘La Banda Tom' sono pagine toccanti che descrivono alcuni momenti della vita del partigiano Ettore Bergamini, che in prima persona rievoca ‘gli anni più belli della sua vita' nel periodo triste e doloroso del dopoguerra.
Le canzoni sono quasi tutti brani dedicati alla Resistenza (o che in qualche modo ne sfiorano il tema): si va dalle nuove composizioni – come ‘Tredici', scritta appositamente per ‘cantare le gesta' della Banda Tom guidata da Antonio Olearo e trucidata dai nazifascisti il 15 gennaio 1945 – alle citazioni dei brani tradizionali, quali ‘Festa D'Aprile' e ‘Dalle Belle Città (Siamo i ribelli della Montagna)'; o ancora, ‘The Partisan' (‘La Complainte du Partisan', nella versione inglese di Leonard Cohen) con le voci degli ospiti Paolo Bonfanti e Paola Tomalino. Oltre a queste canzoni tradizionali, gli Yo Yo Mundi interpreteranno brani contemporanei che ne trattano il tema come ‘Le Storie di Ieri' di Francesco De Gregori, Brigata Partigiana Alphaville (opera della cantautrice Lalli reinterpretata da Paola Tomalino) e via dicendo. Non mancheranno i brani Yo Yo Mundi scelti tra il repertorio del gruppo acquese: ‘Banditi della Acqui' (musiche originali su un testo tradizionale dedicato alla Divisione Acqui, trucidata dai nazisti a Cefalonia), ‘Lucciole sul Confine' (scritta per raccontare il conflitto serbo-bosniaco) e ‘La Casa del Freddo' (il racconto di una storia d'amore che si consuma nell'attesa di un rastrellamento nelle campagne intorno ad Acqui).
Massimo Giuliano 26/04/2007 8.31