Pinter in scena a Teatro Immediato

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1602

PESCARA. Quarto appuntamento della rassegna “La potenza della coppia” nell'ambito della stagione teatrale 2006/2007, debutta il primo febbraio al Teatro Immediato di via Gobetti, fino al 4 febbraio, a Pescara una nuova interpretazione de “Il Calapranzi ” di Harold Pinter, con la regia di Ezio Budini con Milo Vallone ed Ezio Budini .
«Il capolavoro di Harold Pinter, scritto nel 1960», scrive il regista, «si colloca all'interno di un filone drammaturgico che dà vita a quello che verrà definito il teatro dei “giovani arrabbiati”, quegli young angry men che hanno cambiato il teatro inglese ed europeo. Tra gli autori di questo periodo, Pinter è quello più legato alla tradizione. Usa il linguaggio quotidiano con rara disinvoltura; gli dà dignità stilistica, lo porta al rango della poesia senza fargli perdere in spontaneità, pesca nelle migliori tradizioni europee (Ionesco, Beckett, Pirandello, Kafka)».
Nei giorni di replica dello spettacolo, il pubblico potrà godere della mostra, allestita all'interno del Teatro Immediato, dei quadri della pittrice pescarese Melania Ferri.
La tematica della mostra è intonata ai colori e ai sentimenti del mare. Con pennellate forti, di stampo espressionista, Melania Ferri rivive il mare attraverso l'argento delle onde increspate che si stampano sulla tela in candide spume fino a farci respirare il profumo della salsedine.
Toccanti le figure dei pescatori intenti in lavori abili, silenziosi e tuttavia eloquenti: forti mani scurite dal sole afferrano reti dipinte con grande precisione e abilità. Di sicura presa gli effetti cromatici che raccontano la vita.

30/01/2007 15.08