"Varieta’" apre la stagione di "prosa classico" al Marrucino

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1464

CHIETI. Questa sera, venerdì 17 novembre, alle ore 21.00 al Teatro Marrucino di Chieti il Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia metterà in scena “Varietà”. Lo spettacolo di marionette apre ufficialmente la stagione 2006/2007 della Prosa “Classico” del Marrucino e sarà replicato sabato 18 novembre (Turno B) sempre alle ore 21.00 e domenica 19 novembre (Turno C) alle ore 17.00. I “Piccoli di Podrecca”, preziosissime ed antiche marionette a filo,(risalgono a più di cento anni fa) sono protagonisti in “Varietà” di un succedersi di scene musicali e spassose, ispirate a ricordi di viaggio che i marionettisti raccoglievano nel corso delle loro tournèe, oppure alle mode e ai miti del Novecento, o semplicemente frutto della fantasia degli animatori. La comunicazione, affidata alla musica ed alle immagini, rende lo spettacolo adatto al pubblico di ogni età e di ogni provenienza.

Varietà”è un'immersione nel mondo poetico e surreale delle marionette a filo, delle loro narrazioni in musica ironiche e lievi: la magia si rinnova di epoca in epoca, in uno spettacolo – che è insieme teatro di figura, musical, cabaret, teatrodanza – capace di appassionare i bambini e stupire gli adulti. Fondato dal cividalese Vittorio Podrecca ai tempi della Grande Guerra, l'itinerante Teatro dei Piccoli è stato riportato in vita dal Teatro Stabile del Friuli-Venezia Giulia che, dopo aver salvato questa tradizione pressoché secolare da un'indebita estinzione, lo ripropone nella sua produzione più rodata e ricca di storia “Varietà”. Uno spettacolo-collage senza tempo, che con leggerezza e comicità condensa un succedersi di libere testimonianze di cultura, costume e musica (colta e folclorica) raccolte nel corso del Novecento nelle interminabili tournée della compagnia intorno al mondo. Ed ecco i ritratti esilaranti di Maurice Chevalier e Josephine Baker, dell'orchestra jazz e di quella viennese, del pianista Piccolowsky e del soprano Sinforosa Strangoloni.
17/11/2006 10.34