JazzNoJazz a Montorio al Vomano

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1461

L'Associazione Trem Azul, con la collaborazione del Comune di Montorio al Vomano, presenta la prima edizione di “JazzNoJazz”, rassegna musicale che propone, nei giorni 3 e 4 novembre, due concerti all'insegna di un genere musicale difficilmente catalogabile, ma di sicura originalità e fruibilità. L'idea è quella di avvicinare un pubblico il più esteso ed eterogeneo possibile ad una musica da sempre considerata ad appannaggio dei soli “addetti ai lavori”, il jazz.
Infatti le formazioni coinvolte si avvicinano al jazz per affinità elettive ma se ne distanziano in quanto vicine ad altre forme di musica più popolari: la musica brasiliana e il funky- rock.
Il primo concerto vede protagonista un trio abruzzese che da sempre propone musica brasiliana, i Trem Azul, con la partecipazione straordinaria di uno dei più grandi sassofonisti della scena europea: Stefano “Cocco” Cantini. Già ospite di prestigiose band jazz e pop del panorama nazionale e internazionale, Cantini ha collaborato con musicisti del calibro di Michel Petrucciani, Antonello Salis, Stefano Bollani. E' un'icona del jazz italiano, musicista dal sopraffino senso melodico e interprete delle più svariate forme stilistiche.
La seconda serata ospita il Pippo Matino trio. Matino è considerato dalla critica tra i maggiori specialisti e virtuosi del basso elettrico. Musicista poliedrico che spazia dalla musica jazz e relative contaminazioni funky, blues, rock alla musica leggera italiana. Ha al suo attivo collaborazioni prestigiose come quelle con Stefano Di Battista, Rosario Giuliani, Billy Cobham, Mike Stern, in ambito pop con Renato Zero, Alex Britti, Giorgia…

03/11/2006 8.45