Ritorna "La Marcia dei Tre Prati"

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1468

A distanza di trent'anni torna domenica 23 luglio “La Marcia dei Tre Prati”. Organizzata dal Club Alpino Italiano Abruzzo con le Sezioni di Teramo, Isola del Gran Sasso e Castelli, insieme con altri Enti, la storica marcia ripropone lungo un percorso di 15 km la passeggiata ecologica non competitiva dei tre prati, Prati di Tivo, Prati di Intermesoli e PratoSelva, che si svolse per la prima volta nel 1975 per iniziativa di Aldo Possenti, allora presidente della sezione teramana del Club Alpino, e di Vincenzo Di Benedetto, allora imprenditore di Fano Adriano.
La marcia, che vide nelle due edizioni successive del 1976 e del 1977 la partecipazione di oltre mille persone, viene riproposta oggi per iniziativa delle Sezioni del Club Alpino Italiano di Teramo e Isola del Gran Sasso con la partecipazione della Sezione Alpini di Teramo e dei Medici del 118 e della Croce Bianca per ricordare Aldo Possenti, ideatore di questa iniziativa nata nella primavera del 1975 al bar della seggiovia a Prati di Tivo.
«La finalità di questa iniziativa» ha precisato uno degli organizzatori, nonché ideatore Vincenzo Di Benedetto «è di riportare l'attenzione sulla montagna e scoprire con tranquillità ed in compagnia l'ambiente montano».
Dopo la regolare iscrizione, la partenza è prevista per le ore 8.30 dal Piazzale Amorocchi di Prati di Tivo per snodarsi tra boschi estesi e praterie verdi che si incontrano nella Valle del Rio Arno e in quella del Venacquaro, tra crinali e valloni tutti da esplorare. Da Prati di Tivo, seguendo il segnavia rosso/bianco/rosso si percorreranno la Valle del Rio Arno, la Giunchiera, Prati Cantiere, la Piana Grande e il Bosco Vadillo. Raggiunto il Rifugio del Monte (1614 m) si proseguirà a Nord verso il Colle Abetone e le ampie zone prative di Campo dei Venti e Prato Selva (1386 m). Complessivamente si percorreranno circa 15 km che richiederanno 6 ore di escursione.

In occasione della Marcia è stata allestita una mostra fotografica documentaria sul Gran Sasso che sarà possibile visitare gratuitamente, nella giornata di domenica, nella chiesa di San Giovanni a Pietracamela. La mostra resterà quindi aperta dal 30 luglio al 20 agosto a Pietracamela, in concomitanza con la mostra di pittura allestita dagli “Amici della tavolozza”.

22/07/2006 8.47