Pescara. Sabato e domenica l’altro jazz al Parco dei Gesuiti

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

844

Questa volta il parco dei Gesuiti si pone veramente all'attenzione della città, con due straordinarie serate di Jazz.
«Nessuna concorrenza con altri eventi sicuramente di spessore nazionale come il Pescara Jazz», dice Roberto Falone dell'organizzaizone, «ma una maniera per dire “ ci siamo pure noi “, ed è sicuramente un modo per iniziare a far vivere la prima periferia di Pescara ( 400 metri dalla stazione) con eventi di sicuro richiamo. Sembra una carambata, ma con il gancio di un grande talento pescarese, Giuseppe Continenza, siamo riusciti ad allestire due eccellenti serate di Jazz, la prima sabato 15 luglio con Irio De Paula sicuramente fra i più grandi chitarristi al mondo, in compagnia di Fabrizio Bosso, altro straordinario talento di tromba e flicorno, la
seconda serata, domenica 16 luglio, con altri due grandi geni della chitarra, Giuseppe Continenza insieme a Vic Juris, notissimo jazzista americano».

Le due serate si svolgeranno in un meraviglioso e scenografico parco che è quello dei Gesuiti, impianto adatto per serate di tale spessore.
Prezzo d'ingresso 8 € per serata, con lo stesso biglietto sarà offerto un aperitivo prima dell'inizio di ogni spettacolo.
«Riteniamo», h aggiunto l'organizzatore, «essere questi, concerti jazz di elevata caratura, e la organizzazione lancia un messaggio a che cose come queste, non restino eventi di nicchia, anzi considerando il prezzo, verrebbe da dire “da Parrocchia “ ci aspettiamo una grande partecipazione di pubblico».
I biglietti si possono acquistare anche in portineria dai Gesuiti in via del Santuario 160, o all'inizio di ogni spettacolo.

14/07/2006 9.23