Arielli, premio nazionale di prosa dialettale umoristica

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

769

Interpretare il mondo con l'approccio ironico, sdrammatizzante e disincantato dell'antica cultura contadina, per mantenerne viva la cultura, ma anche il linguaggio. E' uno degli obiettivi del " Premio nazionale di prosa dialettale umoristica", promosso per il secondo anno dall'associazione Pro-Loco di Arielli (Chieti) e aperto a tutti i maggiorenni che vogliano raccontare un pezzo di realtà ed esprimere le loro emozioni del dialetto della loro città o regione.
Le opere, inedite, dovranno pervenire entro le ore 12 del 24 luglio prossimo alla Pro-Loco di Arielli, presso Sandro Spella, via Roma 145 - 66030 Arielli (Chieti), secondo le modalità indicate nel bando pubblicato sul sito Internet dell'Unione dei Comuni della Marrucina ( www.marrucina.it ). I venti migliori componimenti saranno selezionati da una giuria e recitati dagli stessi autori nella serata che si svolgerà ad Arielli il prossimo 30 luglio, dalle ore 21.30, presso l'ex Chiesa di San Nicola.
Il primo classificato vincerà il premio di 200 euro, mentre rispettivamente 100 e 80 euro andranno al secondo e al terzo migliore autore.
Per informazioni è possibile contattare il presidente della Pro-Loco, Sandro Spella, al numero telefonico 0871.930259, fax 0871.930860.

10/07/2006 9.07