Pittori teramani in mostra nel centro storico della città

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3657

Il risveglio dei sensi, il sogno e la magia dell'arte raccontate attraverso allestimenti artistici ed esposizioni.
Mostre ed esibizioni che raccontano l'universo della teramanità.
L'Associazione Culturale Ipernova organizza un viaggio attraverso i cinque sensi e ben 5 personali di altrettanti artisti.
5 pittori teramani che esporranno all'interno di locali del centro storico e che coinvolgeranno lo spettatore in un tripudio di profumi e colori.
Tutto questo all'interno del grande contenitore di Teramo Città Aperta al Mondo: il sogno di una città lungo una settimana.
Nei giorni tra il 4 e il 10 luglio infatti le esposizioni, all'interno della stessa manifestazione, prenderanno corpo attraverso una felice ripartizione che troverà collocazione nel centro storico di Teramo ovvero nei quattro quartieri storici e nel cuore di Teramo.

«L'arte meravigliosamente naif del pittore teramano Mario Lamberti», si legge nella presentazione della mostra, «prenderà vita all'interno dello splendido Chiostro San Giovanni di Piazza Verdi.
La pittura ipnotica, felina e sensuale dell'artista atriana Giovanna Liberatoscioli invece palpiterà all'interno dello spazio espositivo in via Saliceti 22: fiori di carne che hanno il coraggio della conoscenza. Nei locali del Comune di Teramo in via Paladini 53 le linee razionali e le curve spezzate inquadreranno invece la personale di Johnni Ricci mentre nei giardini Regina Margherita esporrà lo scultore Gianluca Di Giovannantonio».
Infine nel locale di via Stazio la collettiva dei pittori Marino Melarangelo, Sergio Florà, Vincenzo Di Blasio darà voce alle mille e inebrianti sfumature dell'arte giovanile d'Interamnia. Tutte le esposizioni saranno contornate dalle visioni poetiche di Mario Lamberti e dal fresco talento di Carina Spurio, la giovane scrittrice teramana che tanto successo sta riscuotendo con il volume di versi “Il Sapore dell'Estasi”, di cui recentemente è uscita la seconda edizione. Per l'occasione la poetessa ha concesso in anteprima i versi della poesia “Lacca di Garanza” che farà parte di una raccolta poetica e di scritti vari di prossima pubblicazione.
Le mostre resteranno aperte per tutta la settimana dalle ore 19 fino alle 24.

03/07/2006 17.19