Antonio Caprarica all’Aquila per presentare il suo ultimo libro

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1033

L’AQUILA. ”Dio ci salvi dagli inglesi... o no!?”, lunedì 3 luglio alle ore 18 alla sala assemblea della Carispaq
Anche L'Aquila ospiterà la presentazione del libro ”Dio ci salvi dagli inglesi... o no!?”. Antonio Caprarica è l' autore di quello che s'è già imposto come un best seller e ha deciso di includere il capoluogo abruzzese nel trionfale tour di presentazioni del fortunato volume in cui è grande protagonista il ”gossip” inglese.
Quel particolare gossip che Caprarica, volto notissimo della Tv quale ex corrispondente da Londra della Rai ed oggi da Parigi, ha sviscerato nel gennaio scorso proprio all'Aquila coordinando, nell'ambito della terza edizione del ”Pianeta maldicenza”, la tavola rotonda sulla ”Prima internazionale della maldicenza”, alla quale hanno partecipato i giornalisti Marc Semo, editorialista di ”Liberation” (Parigi); William Ward, corrispondente da Londra di ”Panorama” e ”Il Foglio” e Savik Shuster, condirettore del programma televisivo ”Libertà di parola” prima a Mosca e poi a Kiev.
”Dio ci salvi dagli inglesi... o no!?” (per i tipi Sperling & Kupfer- Rai Eri) è un «aggiornatissimo e scanzonato libro che passa in rassegna i molteplici aspetti della vita del Regno: la famiglia reale, naturalmente, ma anche quella del primo ministro; la Londra di Dickens, che ancora appare in qualche scorcio, quella dei Beatles e quella delle Spice Girls; Diana e Camilla; i riti della Old England e i miti della Cool Britannia; la cultura delle gloriose università e quella dei nuovi immigrati; i lord e i commoners... Un libro per capire come sul suolo britannico possano convivere cinquanta comunità etniche differenti, amore per la privacy e aste di lettere intimissime, tradizioni anacronistiche, classismo, rispetto della cosa pubblica e ubriachezza di massa... Contraddittorio, anticorformista, godibilissimo, un libro per placare tutte le curiosità continentali riguardo gli inglesi».
Antonio Caprarica è stato giornalista politico de ”L'Unità” e condirettore di ”Paese Sera”, corrispondente del TG1 in Medio Oriente, corrispondente capo da Mosca e a capo prima della sede Rai di Londra e, attualmente, di Parigi. Collabora con diversi periodici.

28/06/2006 9.31