A Pescara la prima convention italiana dei Coldplay

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1066

Si svolgerà a Pescara, il 2 luglio alle 18.30 presso Villa Sabucchi, la prima convention italiana dei fan dei Coldplay.
L'appuntamento chiuderà “Altracittà”, la tre giorni per il commercio equo e solidale che prenderà il via il prossimo 30 giugno: non poteva essere scelto un contesto diverso, visto che quello del “trade fair” è un argomento caro ai Coldplay, e in particolare al loro leader Chris Martin, che in passato si è recato più volte nei paesi poveri per testimoniare la propria adesione ai principi di una lodevole quanto interessante forma alternativa di mercato.
La band inglese dei Coldplay rappresenta un fenomeno del tutto inedito: da quando, infatti, si è affacciata sul mondo discografico con “Parachutes” ha raccolto un continuo crescendo di consensi, diventando una solida realtà internazionale delle sette note e piazzando addirittura tutti e tre i suoi album, secondo un sondaggio condotto da nme.com, tra i cento dischi più grandi di tutti i tempi.
A Villa Sabucchi i fan dei Coldplay provenienti da ogni parte d'Italia avranno la possibilità di visitare gli stand del mercato equo, nonché quelli del merchandising ufficiale del gruppo. Durante la convention sono previsti anche spettacoli con – neanche a dirlo – la musica dei Coldplay a fare da colonna sonora, insieme ad audio e video inediti del gruppo.
Per l'occasione sarà girato un videoclip insieme al pubblico presente, e le immagini realizzate saranno poi pubblicate su www.coldplay.com.
La sera, infine, si esibiranno i “The Scientist”, coverband dei Coldplay che ha suonato di recente anche al concerto del primo maggio di Pescara, dividendo il palco con Gianna Nannini. L'ensemble è capitanato da Giuliano Vernaschi, che sia nel look che nella voce ricorda sensibilmente il vocalist Chris Martin. I “The Scientist” suoneranno per due ore, pronti ad intrattenere gli spettatori con una performance incandescente e che ha già ricevuto molte critiche positive. Per informazioni si può visitare il sito della coverband, www.thescientist.it, o consultare il portale ufficiale dei fan italiani dei Coldplay, www.coldplayzone.it. Ancora una volta, dunque, l'Abruzzo si conferma terra di convention innovative su gruppi musicali di caratura mondiale, dopo aver tenuto a battesimo già da qualche anno un incontro di carattere nazionale per i fan dei Duran Duran.

Massimo Giuliano 26/06/2006 11.48