Raffaele Colapietra a L’Aquila per presentare il libro su Mario Chini

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1409

Sabato 24 giugno alle ore 18 presso la Sala Conferenze della Cassa di Risparmio dell'Aquila, Bianca Maria Colasacco e Giorgio Tentarelli presenteranno l'ultimo libro Di Raffaele Colapietra: “Mario Chini l'opera, l'autobiografia, il carteggio” . L'evento è organizzato dall' Associazione aquilana amici dei musei e dei beni ambientali. Il libro vuol ravvivare tra gli aquilani il ricordo ormai purtroppo ingiallito del toscano Mario Chini (1876-1959), eclettico ed effervescente uomo di cultura, che ha fatto moltissimo per l'Aquila essendo il primo studioso e biografo di Silvestro Aquilano ed in generale del Rinascimento artistico Abruzzese e, certo non per ultimo, l'ordinatore del Museo Civico dell'Aquila (successivamente trasformato nel Museo Nazionale d'Abruzzo).
Mario Chini venuto nella nostra città nel 1905 come insegnante ginnasiale per le materie umanistiche divenendo poi preside liceale e docente universitario, ha mantenuto strette relazioni con un'intera generazione di aquilani e, pur con frequenti soggiorni in altre città in Italia e all'estero, è rimasto affettivamente e culturalmente legato alla nostra città fino alla morte. Nella sua operosa e contrastata vita ha sviluppando un enorme numero di studi scientifici nel campo artistico, letterario e storico.
20/06/2006 11.01