Un convegno a Pescara sulla nascita della Repubblica

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

784

La Sezione pescarese de L'Istituto Abruzzese per la Storia della Resistenza e dell'Italia Contemporanea, in collaborazione con il Comune di Pescara, organizza, nell'ambito delle celebrazioni del 60° della Repubblica, il Convegno "1946. Pescara e la nascita della Repubblica". L'incontro al quale sono invitate a partecipare le quinte classi delle scuole medie superiori di Pescara si incentra sulle problematiche, le interpretazioni e le implicazioni in ambito territoriale alla cd. "questione istituzionale", il breve tormentato quinquennio, avviatosi con il collasso dell'ormai logoro regime fascista con l'arresto di Mussolini ordinato dalla Corona, il 25-26 luglio 1943, che i costituzionalisti sono soliti chiamare “periodo costituzionale provvisorio”, mostrando le difficoltà di un processo di passaggio da un sistema costituzionale ad un altro, passaggio cruciale nella nostra storia nazionale in un momento decisivo della trasformazione dell'intero continente europeo.
Il convegno che si terrà sabato 3 giugno 2006 presso il Palazzo di Città avrà inizio alle ore 10.00 con i saluti delle istituzioni; saranno, infatti, presenti il Sindaco Luciano D'Alfonso e il Presidente del Consiglio Comunale Gianni Melilla, il cui impegno è stato fondamentale per la realizzazione dell'incontro.
L'incontrò proseguirà con la sezione Videotestimonianze e documenti durante la quale verrà proiettata la videointervista a Raffaele Colapietra, tra i principali storici italiani della seconda metà del '900, la cui passione civile e il cui impegno accademico lo hanno portato tra i pochi abruzzesi giunti a fama nazionale in questo settore.
La prima parte dell'incontro si concluderà con la presentazione della ricerca, in corso di svolgimento, "Amministrazione e consiglieri comunali a Pescara.1946-2006" di Ilaria Del Biondo membro dell'Istituto Abruzzese per la Storia della Resistenza e dell'Italia Contemporanea.
La manifestazione proseguirà alle ore 11.00 con una Tavola rotonda, coordinata da Enzo Figiani, Direttore della Biblioteca Provinciale “G. d'Annunzio” di Pescara alla quale parteciperanno Piero Di Girolamo, Università di Teramo, Sara Follacchio Istituto Abruzzese per e Umberto Russo, Università “Gabriele d'Annunzio” – Chieti-Pescara. La tavola tratterà i temi legati allo straordinario anno 1946 a Pescara e alla nascita delle Repubblica.
Sarà presente e chiuderà i lavori Pier Luigi Ballini, Professore ordinario di Storia contemporanea nell'Università degli studi di Firenze, autore di importanti volumi e tra i maggiori esperti in Italia storia dei sistemi elettorali.

30/05/2006 10.50