Adamo ed Eva visti dal commediografo abruzzese Antonelli

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1176

«Adamo ed Eva è un'ironica e stralunata inchiesta sulle dinamiche d'amore, condotta attraverso il punto di vista straniato e surreale di Luigi Antonelli, commediografo abruzzese, insigne esponente del teatro grottesco italiano (accanto a Pirandello e Rosso di San Secondo)».
Nei tre atti unici che costituiscono il corpus della piece, (“Adamo ed Eva”, “il cenno” e “incontro sentimentale”) il mondo femminile viene descritto nei suoi più irrazionali paradossi, attraverso gli storici stereotipi di doppiezza, incostanza e leggerezza che accompagnano le donne sin dal racconto della creazione; ma la serpeggiante misoginia di Antonelli si dissolve di fronte alla vis comica delle sue eroine.
Ecco dunque l'Adamo ed Eva per la regia di Filomena Di Zio che andrà in scena il 7 e l'8 Aprile ore 21.00 presso il CANTIERE TEATRALE di Pescara in via Sallustio 19. Biglietto unico di 6 euro.
Gli interpreti sono: Valentino Tascione, Federica Nico, Fabio Ventura, Cristina Baldassarre.

05/04/2006 12.31