Rinasce la Rocca di Calascio nella tre giorni Mediovale

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3165



CALASCIO. Tre giorni di animazione a tema medievale si svolgeranno nel Comune di Calascio ai piedi della famosa Rocca e faranno da prologo all'illuminazione della Rocca stessa, gesto simbolico che darà il via al progetto di riqualificazione del territorio.
Tra il 30 luglio ed il 1 agosto voleranno i falchi nel cielo abruzzese di Calascio, addestrati da Falconieri che conoscono l'Ars Venandi cum Avibus e reciteranno artisti di strada, si esibiranno giocolieri, duelleranno cavalieri e si tirerà con l'arco, mentre artigiani mostreranno il loro antico lavoro, il tutto nella magnifica cornice di uno dei posti più belli e suggestivi delle montagne abruzzesi.
Anche la musica sarà protagonista con il concerto che si svolgerà alle 18:00 di venerdì 30 luglio.
Ad esibirsi sarà il gruppo di fiati “Out Of Tune” che suonerà nel meraviglioso scenario del Gran Sasso nella suggestiva piazza antistante la chiesa esagonale di S. Maria della Pietà sotto la Rocca di Calascio.
Un concerto inserito nella terza edizione della rassegna “Parco in Musica”, con il patrocinio dell'ente Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, che ha voluto contribuire alla tre giorni calascina.
Dopo il concerto le esibizioni dei rapaci in notturna chiuderanno la prima giornata.
Ma i falchi riprenderanno a volare il 31 luglio alle 17:30, per continuare anche domenica 1 agosto, accompagnati dalle animazioni medievali che vedranno la realizzazione di giochi d'epoca per i più piccoli ed esibizioni di teatro popolare. L'illuminazione della Rocca (che durante lo scorso fine settimana ha visto realizzati i positivi test su un primo torrione – vedi foto allegate), momento clou della tre giorni, vorrà simbolicamente dare il via al progetto voluto dall'architetto milanese Dario Banaudi, Presidente dell'associazione "Una luce per la Rinascita" che raccoglie professionisti da varie parti d'Italia che hanno voluto dare il loro contributo in questa iniziativa.

07/07/2010 10.50