"Minori non accompaganti" il convegno di "Genitori si diventa"

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1472

L'associazione Genitori si diventa-onlus col patrocinio della Provincia dell'Aquila e dell'Ordine degli assistenti sociali, organizza un incontro sul tema “Minori non accompagnati in Italia”, che prenderà lo spunto dal libro “A quattordici smetto” di Livia Pomodoro, Presidente del Tribunale dei Minorenni di Milano.
L'incontro si terrà Sabato 18 Marzo, ore 9:00, presso la Sala assemblee Carispaq a L'Aquila
in Corso Vittorio Emanuele II, 48 (ingresso libero).
Le letture sceniche saranno a cura di Cecilia Cruciani e Giulio Votta della Cooperativa Teatrale aquilana “Il Brucaliffo”. Al dibattito interverranno: Annamaria Presutti e Maria Palleschi del servizio sociale dell'Aquila, Michele Augurio ( già giudice onorario del Tribunale per i minorenni di Milano), Antonio Fatigati (presidente dell'associazione “Genitori si diventa onlus”) e la Cooperativa Ventiquattro Luglio.

L'associazione Genitori si diventa - onlus, è nata a livello nazionale nel 1999 quando alcune famiglie adottive hanno sentito la necessità di dare vita ad una associazione di volontariato che si poneva l'obiettivo di effettuare interventi a favore delle coppie che intendevano diventare genitori adottivi o che, avendo già dei figli, vivevano l'esigenza di approfondire i temi dell'essere genitori. Al cuore della scelta di dare vita all'Associazione sta la convinzione che la tutela del minore non può prescindere dalla responsabilizzazione dei genitori.
«La nostra associazione è impegnata», spiegano gli ideatori, «a realizzare campagne di informazione e di preparazione a favore di quanti sentano la necessità di approfondire le tematiche relative al disagio del minore abbandonato, a favore di genitori adottivi e di quanti vogliano avvicinarsi all'adozione ed a favorire una corretta cultura dell'adozione».
L'associazione è attiva a L'Aquila dall'Ottobre 2003.

17/03/2006 10.37