Renzo Arbore a Caffè Concerto della D'Annunzio

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

4391



CHIETI. Undicesima edizione per il Caffè Concerto, l'evento musicale dell'Università d'Annunzio ideato e diretto da Marco Napoleone, che coinvolge come protagonista il Centro Musicologico e Culturale di Ateneo, con il Coro e l'Orchestra.
Condurranno la serata Sophie Lheureux e Gaetano Bonetta.
Il Concerto del 10 luglio (ore 20.30), che si terrà come di consuetudine nella Piazzetta del Campus, sarà un altro grande spettacolo dove repertorio musicale classico, jazz, soul e musica di qualità in generale, saranno assoluti protagonisti in uno scenario suggestivo arricchito dalla presenza di un pubblico da “grandi occasioni”.
Numerose le novità di questa edizione 2010.
Prima fra tutte, la presenza, come ospite d'onore, del grande musicista e showman Renzo Arbore che apre la seconda parte della serata e che, col suo spirito travolgente e contagioso, sarà il protagonista di un incontro col pubblico nel “Salottino” a lui dedicato, dove risponderà alle domande dei conduttori.
In suo onore, il programma della serata prevede incursioni nella musica napoletana classica con la presentazione di alcuni dei brani “storici”, come Luna Rossa, Anema e Core, Come Facette Mammeta? Dicinticello vuje e Chella lla, oltre che l'immancabile Malafemmena.
Altra novità, la partecipazione della cantautrice Simona Molinari, promessa della musica italiana, che interpreterà due brani del suo repertorio, Egocentrica, debut-album presentato a Sanremo lo scorso anno nella sezione “Proposte 2009” e Amore a prima vista, che vede la collaborazione di Ornella Vanoni e che è entrato direttamente nella top ten dei brani musicali.
Farà, inoltre, la sua prima apparizione ufficiale, la nuova UDA Jazz Band che proporrà una rivisitazione in chiave jazz delle melodie napoletane in omaggio ad Arbore.
Ospiti già noti al pubblico del Caffè Concerto che ne ha potuto apprezzare i rispettivi talenti musicali, il tenore Piero Mazzocchetti e il pianista Michele Di Toro che costituirà la colonna portante della Jazz Band.
Così come altrettanto note ed apprezzate, le voci soliste del soprano Antonella Trovarelli e dei tenori Danilo Dell'Oso e Nicolò La Farciola, protagonisti insieme al Coro e all'Orchestra, sapientemente diretti dal Maestro Giacinto Sergiacomo, della prima parte del Concerto, incentrato su un repertorio musicale innovativo rispetto a quello proposto in precedenti occasioni, sia nella scelta dei compositori che dei brani.
02/07/2010 15.39