Domenica al Flaiano in scena Peter Pan

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

4483



PESCARA. Faranno rivivere sulla scena la favola di Peter Pan, racconteranno la storia del bambino che non voleva crescere mai, della sua Isola che non c'è e di Capitan Uncino.
Ma soprattutto racconteranno la bellezza dell'essere bambini e l'importanza di non perdere mai lo spirito e l'autenticità tipici dell'infanzia.
Sono gli attori della compagnia ‘La Favola Bella' che domenica, 23 maggio, offriranno l'anteprima dello spettacolo Peter Pan presso l'Auditorium Flaiano, spettacolo che da novembre replicheranno in matinée per le scuole elementari di Pescara, Chieti e Ortona.
Lo ha annunciato l'assessore alla Pubblica istruzione del Comune di Pescara Roberto Renzetti nel corso dell'odierna conferenza stampa convocata per presentare lo spettacolo. Presenti anche il presidente della Circoscrizione Castellamare Paolo Tarantelli, Claudio Daventura, vicesindaco del Comune di Montesilvano, Rossella Micolitti, presidente della compagnia La Favola Bella, con tutti gli interpreti, tra cui Matteo Laudadio, e Valeria Pellicciaro con le altre rappresentanti dell'associazione Will Clown.
«Lo scorso anno – ha ricordato l'assessore Renzetti – sempre con la Favola Bella abbiamo proposto il ‘Mago di Oz' che ha riscosso un notevole successo tra i ragazzi e anche i dirigenti scolastici, registrando la presenza di quasi 6mila studenti e 400 docenti. Quest'anno riproviamo l'esperienza con Peter Pan, con l'obiettivo non solo di regalare un momento di svago ai nostri ragazzi, ma piuttosto di avvicinare i nostri studenti alla meravigliosa realtà del teatro che è didattica e formazione».
Domenica sera, alle 21, i riflettori del Flaiano si accenderanno dunque sulla favola dell'eterno bambino, il piccolo Peter, interpretato da Matteo Schiazza, mentre sarà Rossella Micolitti a rivestire i panni dell'amica del cuore Wendy; Matteo Laudadio sarà Capitan Uncino e Silvano Torrieri il suo amico Spugna.
«Lo spettacolo – ha ricordato la Micolitti – verrà replicato a partire da novembre in matinée presso il Flaiano per le scuole di Pescara, presso il Supercinema di Chieti e al Teatro Tosti di Ortona, dove ad accogliere i piccoli spettatori saranno i ‘dottori-clown'. I costumi dello spettacolo sono stati realizzati dalla Sezione Moda dell'Ipsia di Chieti, l'adattamento e la regia sono stati curati da Pino Cormani, la supervisione da Danilo Volponi, il progetto grafico da Filippo Spiezia e le scene da Albano Paolinelli e Alessandro Boni»

22/05/2010 9.41