Atri apre due Musei Civici ed entra a far parte delle città d’arte

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2255

Due nuovi Musei civici saranno allestiti ad Atri grazie alla collaborazione instaurata fra il Comune e il noto gallerista milanese di origini abruzzesi, Alfredo Paglione, e la famiglia atriana Tamburri, proprietaria dello storico laboratorio, Camper. Saranno inaugurati a breve il Museo della grafica d'autore e quello delle Vetrate artistiche. Il progetto è stato curato dalla Soprintendenza Archeologica d'Abruzzo ed è stato presentato questa mattina nel corso di una conferenza stampa che si è
svolta in provincia.
«Una occasione unica – commenta il Sindaco Basilico – che ci farà entrare a pieno titolo fra le città d'arte più rappresentative».

Trecentodieci opere di Goya Sassu, Goya, Chagall, De Chirico, Ortega, Plattner, Vespignani, Picasso, Marini, Bianchi . Grazie alla donazione di uno dei collezionisti più importanti d'Italia, Alfredo Paglione, saranno raccolte nel Museo della grafica d'autore. A curare l'allestimento la Soprintendenza Archeologica D'Abruzzo e in particolare la direttrice, Maria Rosanna Proterra che si sta occupando anche dell'altro museo, quello sulle vetrate artistiche che raccoglie lavori di Tommaso Cascella, Guido Grilli, Giuseppe Zaccheria, Franco Campanari, Gabriella Albertini e, non ultimo, Federico Tamburri, fondatore dell'antico laboratorio Camper di Atri.


Il Museo della grafica d'autore. I coniugi Paglione, anche la moglie Teresita Olivares è proprietaria dei pezzi, non sono nuovi a questo genere di operazioni. Hanno già donato 80 opere d'autori italiani e spagnoli alla nuova galleria civica di Palazzo D'Avalos di Vasto; 58 acquerelli di Sassu alla Fondazione Carichieti; 101 opere, a Tornareccio – paese d'origine – e circa 100 al Museo della Santa Casa di Loreto Marche.
«I coniugi Paglione – dichiara il sindaco di Atri, Paolo Basilico - amano particolarmente Atri per la sua storia e l'hanno scelta come sede del Museo della grafica d'autore perché credono nelle potenzialità di questa città”.
Le opere saranno allestite in dieci sale di Palazzo De Galitiis-De Albentiis-Tascini, che ospita anche il Museo Archeologico. Il catalogo sarà curato dal Prof. Bellini, uno dei massimi critici di arte contemporanea».

Il Museo delle Vetrate artistiche Camper, sarà allestito, invece, nel Palazzo Duchi d'Acquaviva, nei locali delle ex-scuderie. In questo caso, l'iniziativa si è potuta realizzare grazie ad una cospicua donazione dei proprietari della Camper – noto laboratorio artistico di Atri - Federico Tamburri e la moglie, Anna Maglione.
Il museo ripercorre le tappe fondamentali del laboratorio a cominciare dalle opere del fondatore, Alfredo Ferzetti, che iniziò negli anni 30 realizzando vetrate di gusto prettamente liberty e di respiro internazionale. Verranno esposti oltre 200 bozzetti, disegni e cartoni di pregevoli opere realizzate dai principali artisti che hanno lavorato, negli anni, presso la Camper, tra i quali Tommaso Cascella, Guido Grilli, Giuseppe Zaccheria, Franco Campanari, Gabriella Albertini e, non ultimo, Federico Tamburri, stimatissimo anche nel campo della pittura e della scultura. Non mancheranno vetrate vere e proprie, anch'essi esemplificativi degli artisti maggiori, e verranno illustrate opere eseguite con le varie tecniche, da quelle tradizionali dell'arte vitrea a quelle meno ricorrenti come realizzazioni “dalles”, mosaici e micromosaici, ecc.
“Insieme alle opere vere e proprie – spiega Maria Rosanna Proterra -, saranno esposte anche delle ricche campionature di materiali vitrei, profili di piombo, attrezzi e antichi utensili che servono per la realizzazione delle vetrate. Lo scopo fondamentale del museo, infatti, è quello della divulgazione didattica, per questo, le opere saranno supportate da pannelli illustrativi sia delle tecniche che dell'iter storico”
La direzione del museo sarà affidata a Maria Rosanna Proterra, storico d'arte del Ministero dei Beni Culturali.



 Scheda MUSEO DELLA GRAFICA D'AUTORE

Denominazione: Museo della Grafica d'Autore
Località: Atri, Palazzo De Galitiis-De Albentiis-Tascini
Indirizzo: via dei Musei, n.1
Donatario: Teresita Olivares-Alfredo Paglione
Beneficiario: Municipio di Atri, Sindaco Sign.Paolo Basilico
Ente Progettista: Soprintendenza Archeologica dell'Abruzzo
Direzione: Maria Rosanna Proterra




Scheda MUSEO DELLE VETRATE ARTISTICHE CAMPER DI ATRI

Denominazione: Museo delle Vetrate Artistiche Camper di Atri
Località: Atri, Palazzo Duchi Acquaviva, ex-scuderie
Indirizzo: Piazza Duchi Acquaviva
Donatario: Federico Tamburri- Anna Maglione
Beneficiario: Municipio di Atri, Sindaco Sign.Paolo Basilico
Ente Progettista: Municipio di Atri
Direzione: Maria Rosanna Proterra

04/03/2006 8.47