Pescara ospita la Partita del cuore: cantanti contro comici Zelig

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1406


Pescara dopo otto anni torna ad ospitare uno degli eventi sportivi più amati: la “Partita del Cuore” tra la nazionale cantanti e la nazionale di comici di Smemoranda (Zelig).
L'appuntamento è per domenica 2 aprile allo stadio Adriatico, con inizio alle ore 15,30.
«Il nostro sogno, la nostra aspirazione è quella di vedere l'Adriatico esaurito in ogni ordine di posto, per un evento di grande profilo culturale e sociale, nel nome della solidarietà. Sarebbe la dimostrazione, dopo otto anni, di essere riusciti ancora una volta a colpire nel segno, e di essere riusciti a dare una mano all'Agda in questa sua opera di garantire un'assistenza medico-psicologica e sociale ai bambini con diabete».
Questo ha tenuto a rilevare il vice presidente della Regione, Enrico Paolini, nel corso della conferenza stampa tenuta ier mattina per presentare l'evento.
Alla Conferenza stampa hanno partecipato il rappresentante dell'Agda, Doriana D'Alimonte e l'allenatore della nazionale cantanti, Sandro Giacobbe.
Entrambi hanno sottolineato che Pescara e la nostra regione, «Abruzzo cuore d'oro» (così definita da Giacobbe) hanno sempre risposto alla grande in queste occasioni.
Sufficiente ricordare che con il consistente l'incasso della partita giocata nel 1998 fu attivato nell'Università di Chieti un laboratorio di ricerca per lo studio del diabete infantile.
Anche questo uno dei motivi che hanno indotto i cantanti a festeggiare a Pescara la "Partita del Cuore" del 25° anno dalla costituzione della loro associazione

03/03/2006 9.40