I 99Posse da Montesilvano migrano a Caramanico

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

8910




PESCARA - Il concerto dei 99Posse, fissato in un primo momento per il 26 Dicembre a Montesilvano, è stato spostato per problemi tecnici al 2 gennaio al PalaSant'elena a Caramanico Terme.
A sette anni di distanza dall'ultima esibizione dal vivo tornano i 99 Posse. La band napoletana sarà in tour da luglio a settembre nelle principali città italiane, presentando alcuni brani inediti che affiancheranno il repertorio tradizionale.
La formazione vede Luca Zulù Persico alla voce, Massimo Jrm Jovine al basso, Marco Messina alle macchine, Sacha Ricci alle tastiere, accompagnati da Claudio "Klark Kent" Marino alla batteria, Gennaro de Rosa alle percussioni e la new entry Peppe Siracusa, ex chitarrista degli Aretuska.
Dal 5 gennaio del 2002, quando i 99 Posse tennero il loro ultimo concerto a Napoli, molte cose sono cambiate. Il gruppo ritrova un'Italia in piena emergenza democratica ed economica, un Paese in declino nel quale si sperimentano inedite politiche repressive che alimentano nel corpo sociale sempre più frequenti episodi di razzismo e intolleranza.
I severi richiami dell'Onu sui respingimenti di massa, le ronde che rievocano la Polizia di partito, l'assenza di misure di sostegno per precari, disoccupati, immigrati e lavoratori a basso reddito, danno bene l'idea del lager a cielo aperto nel quale le destre padane e nazionali vogliono trasformare l'Italia.
In questa situazione la voce di una band che si è sempre schierata dalla parte dei più deboli e dei meno garantiti può tornare a essere un punto di riferimento per tutti quelli che non si stancano di sognare e lottare per un mondo diverso e migliore. Per i vecchi fans, per i tanti giovani e giovanissimi che non hanno mai visto i 99 Posse dal vivo, ma che continuano a garantire al gruppo un seguito da culto, come testimoniano le decine di pagine e le migliaia di adesioni alle stesse sui più popolari social networks.
I biglietti costeranno 10 euro piu' i diritti di prevendita.
19/12/2009 11.02