Tutto esaurito per il concerto teramano di Lou Reed

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1021

  TERAMO. Attesa in città per l’esibizione dello storico fondatore dei Velvet Underground

 


TERAMO. Attesa in città per l'esibizione dello storico fondatore dei Velvet UndergroundTutto esaurito ormai da settimane per il concerto di Lou Reed, che si esibirà domenica 5 marzo, a Teramo, al teatro Comunale. Il rocker, storico fondatore della band newyorchese dei Velvet Underground, si esibirà alle ore 21,30, ma le porte del teatro saranno aperte già un'ora prima. L'attesa per il concerto teramano di Lou Reed è giustificata dal fatto che si tratta dell'unica data del musicista per Marche, Abruzzo, Molise e Puglia. Numerosi saranno gli spettatori provenienti non solo dalla nostra ma anche da altre regioni.
Nella sua prima apparizione in Abruzzo, Lou Reed si esibirà con Rob Wasserman (contrabbasso elettrico), Mike Rathke (Chitarra), Tony “Thunder” Smith (batteria) e Fernando Saunders (basso), storici compagni di moltissime sue avventure musicali.
Lou Reed rappresenta già di per sé una delle icone più importanti del rock'n'roll, in grado di rinnovare continuamente la propria ricerca musicale e quindi di continuare a stupire. Nella sua lunga carriera l'artista, membro della Rock & Roll Hall of Fame, è diventato uno dei fondatori della musica moderna.
Negli anni Sessanta, insieme ai Velvet Underground, ha rivoluzionato il modo di fare musica e scrivere canzoni firmando collaborazioni prestigiose come quella con l'artista Andy Warhol. La carriera solista di Reed è proseguita tra successi che hanno fatto la storia del rock ed hanno contribuito a rendere il suo nome quasi una leggenda.
Il concerto di Lou Reed s'inserisce nell'ambito di una rassegna di 6 grandi eventi che hanno come protagonisti altrettanti grandi personaggi o icone della musica, del teatro e del cabaret a livello nazionale ed internazionale. Eventi d'eccezione che la Provincia di Teramo, con il contributo della Regione Abruzzo e dei Comuni nei quali si svolgono gli spettacoli, ha voluto accorpare in un'unica rassegna.

E' questo il Winter Festival, festival invernale che – curato dal punto di vista operativo dall'associazione Musica e Parole e da Service Time - propone in cartellone 6 serate straordinarie. Oltre al concerto di Lou Reed, sono previste le esibizioni di Marco Paolini, P.F.M, Max Giusti, Vinicio Capossela e Paolo Hendel.
Gli eventi coinvolgono complessivamente tre località: Teramo, Giulianova ed Alba Adriatica.
Il secondo appuntamento con il Winter Festival coinciderà con l'esibizione di Marco Paolini, che tornerà a Giulianova, giovedì 9 marzo, dopo il sold out dello scorso aprile, con la band che lo accompagna da sempre nei suoi monologhi, “I Mercanti”. Al teatro Ariston presenterà SONG 32, un nuovo spettacolo teatrale-musicale che ha l'acqua come filo conduttore, l'acqua intesa come risorsa idrica.

01/03/2006 12.07