"Sport per la vita": I campioni del mondo per il Galà di beneficenza

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

635

ROSETO DEGLI ABRUZZI. Oggi lo spettacolo in onda su Rai Sport. Il saluto commosso del PalaMaggetti per l’atleta Yuri Bernardi scomparso a soli 22 anni. La serata integrale anche su Sport Italia.
Atletici, scattanti, fantasiosi, perfetti nei salti e nelle piroette, in una parola Campioni. Hanno espresso tutta la loro tecnica ed hanno applicato al massimo la passione nell'appuntamento che non vale per la classifica ufficiale ma rappresenta una tappa della crescita artistica ed umana di tanti giovani atleti. Così sabato sera, i migliori rappresentanti del Pattinaggio artistico internazionale si sono esibiti per il pubblico di “Sport per la Vita” e per loro l'applauso dei tremila spettatori è stato carico di riconoscenza.
Sulla pista allestita al PalaMaggetti di Roseto si sono esibiti i Campioni del Mondo di Pattinaggio artistico Tania Romano, Roberto Riva, Laura Sancez, Lucida Mlinaric. Le coppie Marika Zanforlin e Federico Degli Esposti, Melissa Comin De Candido e Mirko Pontello. E ancora i Campioni d'Europa Mauro Mazzoni, Sara Venerucci e Matteo Guarise, Debora Sbei ed Emanuele Ciuffetti.
Ad entusiasmare il pubblico anche i gruppi coreografici Soc. Skating Club Albinea (Re), Società Magic Roller Budrio (BO) e il Collettivo “Sport per la Vita” composto dal gruppo Skating La Paranza di Roseto e Magic Skate di Castelnuovo al Vomano.
E dopo i Campioni di pattinaggio in pista è sceso un campione della musica leggera italiana Ferruccio Merk Ricordi, in arte Teddy Reno che ha trascinato il pubblico con alcuni brani del suo repertorio tra cui “Malafemmina” di Antonio “Totò” De Curtis. A Teddy Reno e sua moglie Rita Pavone l'organizzazione di “Sport per la Vita” ha consegnato la “Rosa D'Argento” 2006, riconoscimento riservato a personaggi che attraverso la loro attività hanno saputo trasmettere valori di umanità e solidarietà.
Alla serata, presentata dal giornalista Rai Mario Cobellini sono intervenuti Sara Cimadamore, Finalista Miss Italia 2005 e il cantante Sergio Rapagnà, autore del brano “Ti seguirò” colonna sonora del Gran Galà.
Gli organizzatori annunciano inoltre che venerdì pomeriggio alle ore 18,30 lo spettacolo sarà trasmesso integralmente da Rai Sport International, mentrela settimana prossima l'integrale della serata sarà trasmesso dal canale SPORT ITALIA.
24/02/2006 8.38