'Campi sonori': un esercito di stelle all’Aquila: tutto gratis

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

9208



L'AQUILA. Inizia stasera la rassegna "Campi Sonori - prologo della rinascita" nell'anfiteatro di Amiternum (L'Aquila), con il concerto dell'artista brasiliano Gilberto Gil.
Poi arriveranno, Capossela, Bollani, Arbore, Baglioni, Morricone, Muti.
44 eventi di musica, teatro e danza, che animeraanno per tutta l'estate i luoghi del terremoto, senza che ci sia bisogno di pagare il biglietto.
A titolo gratuito anche la partecipazione di tutti gli artisti coinvolti. Alla manifestazione hanno collaborato le istituzioni musicali abruzzesi, dalla Societa' Aquilana dei Concerti '"B. Barattelli" all'Istituzione Sinfonica Abruzzese, l'Associazione I Solisti Aquilani, il Conservatorio dell'Aquila, la compagnia di danza dell'Aquila, i ragazzi del Teatro Stabile d'Abruzzo.
Tanti gli appuntamenti sparsi in tutte le localita' disastrate, spesso con piu' di una possibilita' nella stessa serata.
Stasera, infatti, quando mentre Gil si esibisce ad Amiternum, a Paganica sale sul palco il Vibes Jazz Quartett.
Vinicio Capossela sara' invece a Fossa il 28 luglio.
Bollani suona il 3 agosto, ad Amiternum.
Antonella Ruggiero ed Enzo Arbore saranno invece all'Aquila, rispettivamente il 5 e il 7 agosto.
Sergio Cammariere con i solisti aquilani, sara' il 25 agosto a Coppito.
Atteso all'Aquila per chiudere il mese di agosto c'e' anche Nicola Piovani, che si esibisce il 31.
Poi arriveranno tanti altri, da Claudio Baglioni (il 2 settembre all'Aquila) a Ennio Morricone con l'orchestra Roma Sinfonietta (il 5 settembre all'Aquila) fino a Riccardo Muti che sara' protagonista di un concerto il 6 settembre nella piazza d'armi, ribattezzata piazza 6 aprile 2009, della caserma di Coppito.
Accanto alla musica, il teatro, per i grandi e per i bambini e la danza.
E anche un po' di tv di qualita' con puntate de "La storia siamo noi" di Rai educational, dedicate ai protagonisti dello spettacolo e dello sport, da Benigni a Fiorello, da Vasco Rossi a Trapattoni, proiettate a rotazione nelle aree di accoglienza. Si inizia quindi con Gilberto Gil che stamane in conferenza stampa ha dichiarato che suonera' all'Aquila per «alimentare l'anima del popolo aquilano».

23/07/2009 17.03