Venerdì a L’Aquila l’orchestra Casadei in concerto

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2296




PESCARA. Si chiama “Torniamo a volare: insieme per la ricostruzione” il concerto gratuito che la Casadei Band – erede della più antica band di musica popolare italiana, l'Orchestra Casadei, arrivata alla terza generazione con Raoul e il figlio Mirko – offrirà venerdì sera ai cittadini dell'Aquila, nel complesso sportivo Verdeacqua, a due passi dalla tendopoli di piazza d'Armi.
L'iniziativa è stata promossa dalla famiglia Casadei in collaborazione con la Confesercenti aquilana, per dare il segnale della piena volontà di ricominciare da subito a vivere la città e per lanciare il Villaggio Commerciale, un complesso di casette in legno nel quale ricomincerà, proprio nel complesso Verdeacqua, l'attività commerciale nel cuore della città.
La serata è stata presentata questa mattina a Pescara da Mirko Casadei
«L'Aquila è pronta a tornare a volare, ed ora vuole iniziare a spiccare il volo» spiega il presidente di Confesercenti Abruzzo Beniamino Orfanelli, «è necessario voltare pagina, dare risposte alle imprese, ai lavoratori dipendenti, ai consumatori. E con questo concerto, il primo che si fa all'Aquila con un artista di fama nazionale, vogliamo dare un segnale forte. Per questo ci sentiamo di ringraziare con il cuore la famiglia Casadei che ha voluto mettere a disposizione la propria storia e il proprio nome per questo obiettivo. Con questo messaggio vogliamo anche dire che L'Aquila può e deve ripartire nel centro, senza cedere alla pericolosa tentazione di urbanizzare le zone industriali: sarebbe la più pericolosa ipoteca sul futuro dell'Aquila».
«L'Abruzzo ha dato tanto a Casadei, perché nelle piazze di questi paesi, di cui oggi non resta neppure la piazza, abbiamo suonato ogni anno, facendo cantare e ballare questa meravigliosa gente» dice Mirko Casadei, «mio padre Raoul Casadei in tanti anni di storia e io stesso, con la mia nuova Beach Band in questi ultimi anni. Oggi Casadei vuole regalare all'Abruzzo una fantastica festa, perché sia uno stimolo a ricominciare con grande forza ed energia, la ricostruzione dei paesi e di una nuova vita».
Il concerto si terrà venerdì 29 maggio a partire dalle 21.00 nel centro sportivo Verdeacqua, a pochi passi dalla tendopoli di Piazza d'Armi, la più grande della provincia. L'ingresso è gratuito e sarà preceduto da un giro che la famiglia Casadei compirà fra alcune tendopoli, proprio per incoraggiare gli aquilani ad andare avanti.

26/05/2009 16.46