Il new deal del Tsa con Federico Fiorenza

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1225

Un nuovo anno ed un nuovo progetto hanno inizio per il Teatro stabile d'Abruzzo alla cui direzione è tornato Federico Fiorenza dopo le dimissioni giunte venerdì 27 gennaio scorso di Franco Ricordi.
La decisione sull'assetto istituzionale, resasi così improcrastinabile, è stata presa nel Consiglio di Amministrazione di ieri, lunedì 30 gennaio, Consiglio in cui la presidente Stefania Pezzopane ed il vicepresidente Roberto Ettorre si sono trovati d'accordo, con l'approvazione unanime dei consiglieri presenti, sul conferimento dell'incarico ad una personalità conosciuta ed apprezzata da tutto il Teatro italiano, risorsa interna all'Ente ed esperta nella sua gestione.
E' stato inoltre approvato il progetto artistico che già questa mattina deve avere un primo trasferimento al Ministero per i Beni e le Attività Culturali.
Compito della nuova Direzione sarà potenziare la spendibilità delle produzioni sul mercato nazionale ed internazionale e presentare il TSA alle prossime commissioni ministeriali con una attività originale e forte, di produzione e promozione teatrale.
02/02/2006 15.43