Torna il premio "Pigro" dedicato ad Ivan Graziani

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1958



TERAMO. Sarà Edoardo Bennato l'headliner del Premio Pigro 2008, l'omaggio a Ivan Graziani, cantautore teramano scomparso nel 1997, che si terrà per la decima edizione al Teatro Comunale di Teramo il 3 dicembre prossimo alle 21.
Oltre a Bennato, sul palco del Comunale saliranno i Carnera, il nuovo progetto musicale di Filippo e Tommy Graziani, i figli di Ivan, che hanno già ottenuto un grande successo in alcune “gigs” tenutesi a Manhattan, New York, e che hanno da pochissimo prodotto il loro primo cd, scaricabile anche su internet.
Produzione Special del Premio Pigro 2008, un omaggio alla batteria, la Drummeria, una Jam Session di batteristi, guidata da Ellade Bandini ed Agostino Marangolo, che ospiteranno anche Tommy Graziani.
Ospite speciale di questa edizione del Premio Pigro sarà Alberto Patrucco, cabarettista famoso per le sue partecipazioni a Zelig e a Colorado Cafè e musicista, che verrà a Teramo a presentare il suo cd uscito da poco, “Chi non la pensa come noi”.
Al Premio Pigro 2008 parteciperanno anche i PuntinEspansione, band barese di Putignano, risultata vincitrice del concorso per band emergenti del Pigro, che si è tenuta durante il MEI, Meeting delle Etichette Indipendenti di Faenza, tenutosi dal 28 al 30 novembre, la più grande manifestazione italiana per quanto riguarda non solo gli addetti ai lavori del settore musicale (musicisti, discografici, promoters, giornalisti) ma soprattutto i 35000 giovani e appassionati che hanno affollato le vie e la Fiera di Faenza durante il Meeting.
«E' stata dura ma ce l'abbiamo fatta – ha dichiarato Anna Graziani, moglie di Ivan e organizzatrice del Pigro – le difficoltà che la regione Abruzzo e la città di Teramo hanno vissuto quest'anno si sono ripercosse anche sulla nostra manifestazione, e la sua realizzazione è rimasta in forse fino a poco tempo fa. Quest'anno abbiamo fortunatamente ricevuto ospitalità dal MEI, altrimenti a Teramo non saremmo riusciti a organizzare il concorso per band emergenti, visto che il Teatro Comunale ci ha concesso una sola serata».
Il concorso, tenutosi infatti al MEI, ha visto partecipare alla finale 6 gruppi musicali, giunti da tutta Italia, che erano a loro volta stati selezionati da una giuria di prestigio composta da giornalisti, produttori e discografici, tra le centinaia di “demo” che erano giunte all'organizzazione. Ai PuntinEspansione, vincitori del concorso, oltre alla partecipazione alla serata di gala del Pigro, sarà data la possibilità di realizzare una mini tournèe all'estero, grazie alla partnership con Tam Tam Agency Management, agenzia abruzzese che organizzerà per i PuntinEspansione alcuni concerti in Italia, Spagna, Francia, Inghilterra e Germania.
Inoltre, anche per quest'anno, il Premio Pigro avrà un'iniziativa benefica a favore della Croce Rossa. Grazie ai proventi ottenuti dalla vendita delle bottiglie di vino del produttore Zaccagnini, con l'etichetta appositamente realizzata da Franco Summa, si consentirà un trattamento di ossigeno terapia a una bambina di Salle (Pe) che dieci anni fa, in seguito a un avvelenamento da Amanita Falloide, ha subito una tetraparesi ipotonico-distonica.
Come nelle scorse edizioni, la regia del Premio Pigro sarà di Pepi Morgia.
02/12/2008 11.09