La Pfm canta De Andrè: concerto di chiusura di Provincia in festival

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3583

L’AQUILA. Sarà dedicato a Fabrizio De Andrè il concerto della PFM, in programma il 5 settembre a L’Aquila (Piazza Duomo, ore 21,30).

L'AQUILA. Sarà dedicato a Fabrizio De Andrè il concerto della PFM, in programma il 5 settembre a L'Aquila (Piazza Duomo, ore 21,30).L'evento, organizzato dalla Provincia dell'Aquila, in collaborazione con la CARISPAQ, chiude la rassegna estiva dei concerti inseriti in Provincia in festival.
La band dedicherà la prima parte del concerto proprio ai brani più conosciuti di De Andrè, con cui Franz di Cioccio e colleghi hanno condiviso molte esperienze musicali. Celebre la collaborazione con il cantautore genovese, per la realizzazione dell'album “La buona novella” e il tour del 1979, da cui è stata tratta una fortunata coppia di album dal vivo. Famoso l'arrangiamento in chiave progressive de “Il pescatore”.
Il tributo a De Andrè, che la band sta portando in giro per l'Italia da qualche tempo, giunge a quasi trent'anni di distanza da quello storico sodalizio.
Nella seconda parte del concerto, la PFM riproporrà i brani più famosi del suo rock progressive.
“Con questo evento- ha dichiarato la presidente Pezzopane- chiudiamo il ciclo delle iniziative organizzate dalla Provincia nell'ambito di Provincia in festival. Ma il cartellone degli eventi prosegue fino alla fine dell'anno.
Come i precedenti concerti di Sulmona (Avion Travel), Avezzano (Tiromancino) e Castel di Sangro (Enzo Avitabile e i Bottari), anche per questo concerto abbiamo scelto una dedica. Abbiamo deciso di intitolarlo proprio a Fabrizio De Andrè, alla poesia dei suoi testi, che parlano prevalentemente di emarginati, ribelli e persone spesso ai margini della società”.
Soddisfatto il Direttore della Carispaq, Rinaldo Tordera, che ha voluto sottolineare la rinnovata collaborazione con la Provincia dell'Aquila, in occasione di Provincia in festival.

02/09/2008 8.52