Il Maestro a Pescara: stasera c’è Ennio Morricone

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

5046

PESCARA. Questa sera, alle ore 21, attesissimo concerto di Ennio Morricone all'Area di Risulta di Pescara. È la prima delle due uniche date (l’altra è a Lucca il 18 luglio) che il Maestro terrà in Italia quest’estate.


PESCARA. Questa sera, alle ore 21, attesissimo concerto di Ennio Morricone all'Area di Risulta di Pescara. È la prima delle due uniche date (l'altra è a Lucca il 18 luglio) che il Maestro terrà in Italia quest'estate. Gli spettatori assisteranno ad una performance magistrale in cui saranno coinvolti 200 orchestrali, che eseguiranno le intramontabili musiche del grande compositore. Gemme che vanno da “Giù la testa” a “C'era una volta il West”, passando per “Il buono, il brutto e il cattivo”, “C'era una volta in America” e “Per un pugno di dollari”. Morricone dirigerà l'Orchestra "Roma Sinfonietta", il Nuovo Coro Lirico Sinfonico Romano e il "Coro Claudio Casini" dell'Università degli Studi di Roma Tor Vergata.
I treni che transiteranno nella vicina stazione ferroviaria, come noto, procederanno a passo d'uomo per non disturbare l'atmosfera.
Il live è stato preceduto da una serie di polemiche relative soprattutto ai costi sostenuti per allestire questo evento.
Per Morricone, i riconoscimenti non mancano mai. In particolar modo, il 2007 gli ha regalato diverse soddisfazioni: oltre ad aver ricevuto l'Oscar alla Carriera, il Maestro si è visto conferire, dall'Associazione italiana dei Produttori Musicali Indipendenti (PMI), il Premio PMI quale “Ambasciatore della Musica Italiana nel Mondo”.
Il trofeo, opera del Maestro Claudio Nicòli, gli è stato consegnato in occasione della serata “Incontri d'autore” organizzata dalla Fondazione Musica per Roma:
«Sono particolarmente lieta di consegnarLe il “Premio PMI 2007” – ha detto il Presidente Onorario di PMI Caterina Caselli – e sono certa che saprà apprezzarne nel giusto modo quello che rappresenta: la sincera ammirazione per la Sua opera ed il grande affetto che Le porta tutto il mondo della musica italiana indipendente. Il 2007 sarà da Lei ricordato come l'anno dell'Oscar alla carriera che l'Academy Awards americana ha finalmente deciso di assegnarLe e, per noi indipendenti di PMI, è un onore conferirLe questo Premio con l'augurio che, insieme al suo Oscar, possa fare da stimolo per una nuova fase di affermazione della musica italiana nel mondo».
Anche i "colleghi" di Morricone, più o meno blasonati, non perdono occasione per omaggiare il Maestro: ne è dimostrazione "We All Love Ennio Morricone", album che riunisce 17 esclusive interpretazioni delle colonne sonore e delle composizioni musicali più care al pubblico.
«Ti rendi conto di aver composto musica importante quando qualcuno, in qualche luogo, decide di suonarla», ha commentato Morricone.
«Sono sicuramente sbalordito, o meglio piacevolmente sorpreso, che artisti famosi del mondo della musica abbiano deciso di rendere omaggio a me e al mio lavoro partecipando a questo progetto, che raccoglie le mie melodie più celebri in nuove ed affascinanti interpretazioni, grazie anche all'eterogenea eredità musicale dei vari artisti. Il mio più sentito grazie a ciascuno di loro. Il loro tributo mi onora profondamente».
Massimo Giuliano 11/07/2008 9.59