L’estate di Cellino Attanasio tra tradizione e tartufo

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2708

ESTATE 2008. CELLINO ATTANASIO. Anche quest’anno il Comune di Cellino Attanasio si è avvalso della collaborazione di tutte le associazioni culturali presenti sul territorio, per organizzare il calendario di manifestazioni estive.
Tra gli eventi più attesi del mese di luglio, quattro serate interamente dedicate al teatro dialettale.

La Compagnia teatrale “Le Muse” si esibirà il 15 luglio in piazza Belvedere a Cellino centro, il 16 sarà la volta della Compagnia “Bottega del Sorriso”, il 17 luglio si prosegue con il teatro dialettale in piazza ed il 18 la Compagnia “Nuovo Spazio” terminerà la ricca rassegna, seguita ogni anno da un numeroso pubblico.
Il 18 torna a Cellino l'ormai nota festa dell'anziano, a cura del circolo anziani “Nuova Vita”, mentre il 19 nella frazione di Monteverde Alto si svolgerà la Festa popolare rivolta a Santa Maria Maddalena.
«Non poteva mancare, nel calendario estivo 2008- ha commentato il sindaco di Cellino Attanasio, Angelo Contrisciani- una delle sagre più note in tutto l'Abruzzo, evento che, tra l'altro, richiama moltissimi turisti dalla nostra costa. Si tratta della Sagra dei Cingoli a cura della Pro Loco di Cellino Attanasio, che si svolgerà dal 23 al 27 luglio».
Il mese di agosto partirà con la Festa della Madonna degli Angeli che si terrà il 1 e 2 agosto a Cellino capoluogo, mentre il 3 agosto, a Cellino centro, lo scenario naturale lascerà spazio al suggestivo raduno delle bande. Il calendario prosegue il 6 Agosto con una serata folkloristica in frazione Faiete, mentre il 7 si torna a Cellino, nella chiesa di Santo Spirito, per un concerto musicale. Sempre in Frazione Faiete, il 9 e 10 agosto si svolgerà la Festa di S.Lorenzo, a cui seguirà un altro importante evento della stagione 2008.
Dall'11 al 14 agosto, torna, infatti, sempre a Faiete, la “Sagra del tartufo”, a cura del Circolo “Capit”. Il Ferragosto trascorrerà con la Festa di San Rocco nella Frazione di Scorrano, in cui i festeggiamenti proseguiranno fino al 16. Il ricco cartellone delle manifestazioni estive terminerà il 17 con l'ormai nota rassegna folk “Passiune perdute”.
Nella frazione di Scorrano, al ritmo della tarantella, gruppi provenienti dal Salento faranno ballare fino a tarda notte il numeroso pubblico che ogni anno, in questa occasione, invade le strade del cellinese.
«Anche quest'anno –ha concluso Contrisciani- siamo orgogliosi del lavoro svolto in sinergia con tutte le associazioni del territorio. Siamo riusciti con grande impegno a realizzare un ricco calendario di manifestazioni che, siamo certi, porterà tanta gente a visitare e ad apprezzare le bellezze naturali, il folklore e la gastronomia del nostro capoluogo».
03/07/2008 16.42