Festa della Pro loco: trent’anni di attività, tra bilanci e proposte

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1679



TORRE DE' PASSERI. Un'intera giornata per raccontare storie, tradizioni, enogastronomia e promozione del territorio e per festeggiare la trentennale attività della Pro Loco cittadina. È in programma per dopodomani, sabato 14 giugno, a Torre de' Passeri, a partire dalle 17 la manifestazione “La Pro Loco compie trent'anni”, iniziativa curata e promossa dalla onlus torrese, con il contributo di Comune e Provincia di Pescara e la collaborazione dell'associazione “Comuni e Colline”.
Una cordata di enti ed associazioni, riuniti per la festa di compleanno di una storica associazione di Torre de' Passeri che dal dicembre del 1977 (data della sua fondazione) lavora per la promozione e lo sviluppo turistico, ma anche culturale e sociale, del paese.
Ricco e per tutti i gusti il programma della giornata, che vedrà alternarsi momenti di discussione ad incontri goliardici tra i soci fondatori e gli attuali, per concludersi con una serata di festa. Si parte con il convegno “La sfida delle Pro Loco: valorizzazione e promozione del territorio” (Municipio - Sala Consiliare - ore 17) a cui prenderanno parte il sindaco di Torre de' Passeri (ed ex presidente della Pro Loco) Antonello Linari, il presidente del Consiglio Regionale Marino Roselli, l'assessore Provinciale alla Cultura Paolo Fornarola, il presidente regionale Unpli Amedeo Cappella, il presidente Pro Loco Torre Matteo Aielli e il presidente della Lega Coop Abruzzo Romeo Battistelli, sindaco all'epoca della nascita della Pro-Loco.
Dopo il dibattito in cui, anche grazie al racconto di alcuni soci fondatori, saranno ricordati i tratti salienti della storia trentennale dell'associazione (di cui primo presidente fu il professor Dante Di Michele), verrà inaugurata la mostra “1978 – 2008: trent'anni di attività della Pro Loco di Torre de' Passeri. Manifesti, foto, documenti” (Sede Pro Loco – ore 19), una rassegna fotografico-documentaria che raccoglie dal vecchio statuto, alle tessere dei primi soci, ai manifesti di rassegne ed iniziative organizzate dall'associazione, fino alle immagini più belle della trentennale attività.
E, dulcis in fundo, “Sapori, profumi e suoni di casa nostra”, festa con degustazione di prodotti tipici, mostra dell'artigianato ed intrattenimento musicale (Piazza Papa Giovanni XXIII – dalle ore 20).
La grande piazza del centro storico sarà trasformata in un vivace palcoscenico di storia e tradizione, dove oltre alla degustazione di vini e prodotti tipici come olio, pizze fritte, porchetta, formaggi, miele, tutti rigorosamente di produttori locali, si potrà passeggiare nella zona riservata agli stand di artigianato tipico e antichi mestieri (articoli in rame, legno e ferro battuto; pittura su ceramica e su tela; antichi arnesi di ciabattini, cestai, orologiai del paese), accompagnati dai soci dell'associazione che vestiranno i panni di moderni “ciceroni”. Saranno in vetrina, inoltre, i lavori realizzati, in collaborazione con l'assessorato alle Attività produttive della Provincia, durante il corso di tombolo e pittura su tela, tenutosi nella sede della Pro Loco e conclusosi lo scorso aprile ed i pannelli della mostra “Una vita per il cinema” realizzata dagli studenti dell'Itc di Torre de' Passeri e dedicata al recentemente scomparso Domenico Anelli (detto Ciccillino), animatore culturale e proprietario della storica sala cinematografica del paese.

13/06/2008 10.07