Sam Paglia virtuoso dell'Hammond domani a Pescara

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

832

Sam Paglia, l'organista Hammond piu groovy ed originale d'Italia, presenta assieme al trio formato da sax tenore e batteria, il suo nuovo disco, il quarto, "The rare Sam Paglia", realizzato per la prestigiosa etichetta Hip Club Records. A detta di molti il disco più ballabile e coinvolgente finora prodotto dallo stesso Paglia.

Una serata all'insegna del soul jazz più sanguigno e danzereccio, note funk spalmate sulla batteria irrefrenabile guidata da Simo Paglia e condite dal sax inimitabile di Alex Scala. Un immaginario fatto di inseguimenti su roboanti Ford Taunus e Alfa Romeo coupé, club fumosi e signorine stilose in gonnelle sixties.
L'organo Hammond non è mai stato portato tanto lontano, laggiù, dove soltanto una fervida immaginazione romagnola può osare. La fantasia si fonde tra ritmi e citazioni cinematografiche negli stili più cool della musica afroamericana con i condimenti mediterranei dell'amatriciana.
Le stridule e graffianti note del vecchio organo valvolare, sostenute dai portentosi bassi, portano sulla costa azzurra, sulle strade di San Francisco, a Rio de Janeiro, ovunque ci sia un bar che serve Martini o che conservi una vecchia bottiglia di Punt e Mes. Un trio portentoso che richiede partecipazione.
Unica data in Abruzzo.
Appunatamento domani, sabato 14 gennaio ore 23 al Wake up di Pescara.

13/01/2006 15.08