Il presepe di Castelvecchio Calvisio il 2 gennaio

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

857

Si terrà lunedì 2 gennaio a Catelvecchio Calvisio L'incanto della natività nel borgo di Castelvecchio: visioni emozioni suggestioni in un percorso drammaturgico fra le magiche atmosfere di un passato architettonico/ambientale che si fa futuro.

Si tratta di una particolare ed originale rappresentazione della nascita del Cristo, che già il 2 gennaio scorso, alla prima edizione, ha riscosso un vivo successo di pubblico destando il più grande interesse in ambito regionale e nazionale, con invito, per i figuranti degli antichi mestieri, a partecipare alla vetrina del Parco del Gran Sasso a Montorio al Vomano nell'agosto scorso e, proprio alla vigilia di Natale, alla trasmissione televisiva di Rai Tre “GEO & GEO” dedicata al presepe.
Il presepe vivente a Castelvecchio si rappresenta in forma itinerante con una stretta interazione tra figuranti e visitatori, snodandosi dapprima lungo le anguste vie della parte bassa del paese, quella detta delle “tre grotte” che ospita le povere costruzioni delle stalle e nella quale è incentrata la rappresentazione della natività, proseguendo più avanti per le strette vie dell'antico borgo fortificato, vivacizzate dalla operosità di arti e mestieri di una volta, per concludersi nella piazza grande con un gustoso assaggio di alcune specialità tipiche della cucina locale.

Alla rappresentazione della Natività, curata dal Centro Sociale Armonia di Castelvecchio e da L'Uovo Teatro Stabile di Innovazione, partecipano una sessantina di cittadini di tutte le età, secondati da alcuni giovani attori; la drammaturgia e la regia sono di Antonio Centofanti.
L'evento gode del patrocinio di Regione Abruzzo, Parco Nazionale del Gran Sasso Monti della Laga, Provincia dell'Aquila e, naturalmente, Municipio di Castelvecchio Calvisio. Alla realizzazione hanno collaborato l' Associazione Nazionale Alpini Sezione Abruzzo, il Laboratorio Teatrale Universitario dell'Aquila “Fareteatro”, l‘Associazione Pro Loco di Castelvecchio e la Corale Fonte Vetica di Castel del Monte.

I visitatori potranno seguire il percorso de “L'Incanto della natività” a partire dalle ore 17.30 di lunedì; gruppi di una cinquantina di persone, guidati ciascuno da due viandanti, si muoveranno ad intervalli di un quarto d'ora circa l'uno dall'altro. E' contemplato anche un servizio di kindergarten per i bambini più piccoli.
30/12/2005 18.14