Mercoledì a L’Aquila il pianista Lars Vogt

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2619

L’AQUILA. Nuovo appuntamento con la XXIX Stagione dei Concerti organizzata dalla Società della Musica e del Teatro “Primo Riccitelli”. Sul palcoscenico della Sala San Carlo, mercoledì 28 novembre 2007, alle ore 21, si esibirà il pianista Lars Vogt.
Considerato uno dei maggiori pianisti della sua generazione, Lars Vogt, nato in Germania, a Düren nel 1970, ha raggiunto notorietà vincendo il secondo premio nel 1990 al “Leeds International Piano Competition” e da allora ha intrapreso una brillante carriera concertistica in Europa, Asia e Nord America. Artista esclusivo di EMI Classics, Lars Vogt ha già registrato quindici dischi tra cui i primi due concerti di Beethoven e quelli di Schumann e Grieg. Ha inciso inoltre opere di Haydn, Beethoven, Schubert, Brahms, Schumann, Cajkovskij e Mussorgsky e nella scorsa stagione EMI ha pubblicato il suo doppio CD dedicato a Mozart oltre al cofanetto con l'integrale delle Sonate di Brahms per pianoforte e altri strumenti. L'ultimo disco lo ha visto protagonista della Kammermusik n. 2 di Hindemith accanto a Claudio Abbado e ai Berliner Philharmoniker. Tra le principali orchestre con cui ha suonato figurano la New York Philharmonic, la Chicago Symphony, la Boston Symphony, NHK Symphony, Royal Concertgebouw, la Filarmonica di Monaco, l'Orchestre National de Paris e l'Accademia di Santa Cecilia. Realizzerà inoltre l'integrale dei Concerti di Beethoven con Roberto Abbado e la St. Paul Chamber Orchestra in Europa e negli Stati-Uniti. Nella stagione 2007/08 Vogt sarà al Musikverein di Vienna con la Dresden Staatskapelle e Myung-Whun Chung, a Monaco con Kent Nagano e la Munich Staatsorchester, con Dohnanyi e Boston Symphony Orchestra. Oltre ai concerti con l'orchestra, Lars Vogt è invitato dalle principali istituzioni per recital pianistici e in questa stagione sarà ospite a Londra, Parigi, Madrid, Chicago e Roma.
Nel giugno 1998 Vogt ha fondato il Festival “Spannungen” a Heimbach in Germania, il cui crescente successo negli anni è documentato da dieci dischi ”live” pubblicati da EMI. Vogt si dedica regolarmente anche alla musica da camera con amici come Christian Tetzlaff e collabora con numerosi attori tra i quali Klaus-Maria Brandauer.
27/11/2007 12.03