Sulmonacinema Film Festival, dal 5 al 10 novembre

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3262

SULMONA. 25 anni all'insegna del decalogo del cinema sovversivo. Nozze d'argento per la manifestazione, il festival del cinema giovane, diretto da Roberto Silvestri nella cittadina abruzzese.
La 25esima edizione (5-10 novembre) sarà all'insegna dei festeggiamenti. Un pò particolari, come è nello stile della manifestazione che, fin dall'anno della sua nascita, ha voluto "guardare" a un certo tipo di cinema. Quello di qualità, quello di sperimentazione, di ricerca, di tendenza, andando a scovare quei tanti autori che, magari, in patria non hanno sempre avuto (o voluto?) il giusto spazio: gli italiani, cineasti italiani residenti all'estero o filmaker stranieri che lavorano in Italia.
Accanto alle tradizionali sezioni, quali il concorso lungometraggi riservato a opere prime e seconde, il concorso corto/cortissimo, Ovidio (icona del festival) come indagatore dei misteri dell'eros e ispiratore delle metamorfosi del corpo e dei linguaggi, Anarchia e rivolta, nel nome del militante libertario sulmonese Carlo Tresca, emigrante per forza, omaggi ed eventi, la scommessa di quest'anno è quella di tracciare un decalogo del cinema sovversivo, quasi un mosaico di quelle che sono state le linee guida di questi 25 anni.
Il decalogo del cinema sovversivo presenterà "opere contro", portando all'attenzione dello spettatore anche una serie di registi, di autori, di gruppi italiani (ma che sono sparsi per il mondo), che fanno cinema senza seguire le rigide regole del mercato. E sono felici di farlo. La loro è una scelta non una costrizione. Non chiedono finanziamenti, e sono fieri di sottolineare che il cinema italiano di cui si parla non è quello che si fa. Tarantino docet?.
L'anniversario della venticinquesima edizione oltre ad essere una festa tout court per la città e per gli amanti del "nostro" cinema, sarà caratterizzato da una serie di attività collaterali importanti per un possibile rilancio economico e d'immagine.

IL PROGRAMMA

CINEMA PACIFICO
LUNEDI 5
15.00 decalogo Hollywood o morte di Frank Tashlin 16.30 decalogo In viaggio con Patrizia di Alberto Grifi 17.30 fuori concorso Gli invisibili di Christian Carmosino, Enrico Carocci, Pierpaolo De Santis, Francesco Del Grosso 18.30 Omaggio Part Duex di Luca Guadagnino 19.30 Omaggio In memoria di me di Saverio Costanzo

MARTEDI 6
15.00 decalogo Le radici del cielo di Giuseppe Bertucci 16.00 decalogo Brecht die Macht der Manipulateure di H. Sander
16.45 decalogo Oskar Langenfeld di Holger Meins 17.00 decalogo Starbuck Holger Meins di Gerd Conradt 19.00 concorso Le ferie di Licu di Vittorio Moroni 21.00 concorso Io, l'altro di Mohsen Melliti 23.00 anteprima Fotofinish3 di Flavia Mastrella e Antonio Rezza

MERCOLEDI 7
15.00 decalogo Ouaga capitale del cinema di Mohamed Challouf 16.00 decalogo La linea persa di Addis Abeba del gruppo Malastrada 16.30 decalogo Clodia - Fragmenta di Franco Brocani 19.00 concorso Parole sante di Ascanio Celestini 21.00 concorso Una notte di Toni D'Angelo 23.00 decalogo When the road bends: tales of a Gypsy Caravan di Jasmine Dellal

GIOVEDI 8
15.00 anteprima Babylon di Franco Rosso
16.30 decalogo Metal Gear di Hideo Kojima e Nanobreaker (Konami) 17.00 decalogo Note su una minoranza di Gianfranco Mingozzi 18.00 concorso Merica di Federico Ferrone, Michele Manzolini, Francesco Ragazzi 19.30 concorso Onibus di Augusto Contento 21.00 concorso La ragazza del lago di Andrea Molaioli 23.00 anteprima Haiti Cherie di Claudio Del Punta

VENERDI 9
15.00 decalogo Postcards from America: David Wojnarowicz-video 17.00 decalogo La terra dei malfattori di Giovanna Frisoli 17.30 decalogo Bianciardi! di Massimo Coppola 18.30 anteprima Mots d'après la guerre di Anouar Brahem 19.30 concorso Il passaggio della linea di Pietro Marcello 21.00 concorso Riparo di Marco Simon Puccioni 23.00 soundtrack Apnea di Roberto Dordit

SABATO 10
19.00 Serata Finale
21.00 concorso Film vincitore XXV edizione 23.00 omaggio Una scomoda verità di Davis Guggenheim

Dal 29 Ottobre al 17 novembre CINEMA A SCUOLA
Proiezioni mattutine per gli studenti

Bentornato Pinocchio di Orlando Corradi - Un ponte per Terabithia di Gabor Csupo - In questo mondo libero di Ken Loach

TEATRO COMUNALE
LUNEDI 5 NOVEMBRE
22.00 PITECUS Spettacolo teatrale di Flavia Mastrella e Antonio Rezza (ingresso gratuito) FOYER CAFFE' del TEATRO COMUNALE
5 LUNEDI: ore 12,00 RADIO GRIFI : Alberto Grifi Roma 7 Aprile
2006 registrazione audio di CaneCapovolto
6 MARTEDI: ore 11,00 STAMPA E MARTELLO: Odore d'inchiostro di
Haydir Majeed - Libertà di Nina Mair e Robert Jahn
7 MERCOLEDI: ore 11,00 TERRITORIO SUPERSTAR: Tavola rotonda Film Commission
8 GIOVEDI: ore 15.00 NANOTECNOLOGIE "Salto nel buio" di Joe Dante
9 VENERDI: ore 11,00 SOUNDTRACK Workshop a cura di Paolo Buonvino



29/10/2007 9.49