Cinema. Italiani, popolo di santi, poeti, navigatori e… romanticoni

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

5080

ROMA. Che gli italiani fossero un popolo romantico, lo si dà per assodato da tempo.
Ma a colpi di sondaggio, una conferma è sempre gradita: anche al cinema, secondo quanto emerge da un'indagine condotta della catena di noleggio video Blockbuster e da Meetic, l'agenzia di incontri on line, gli abitanti dello stivale confermano la loro tendenza al sentimentalismo e al romantico.
Il campione di 1000 aficionado del grande schermo, composto da 529 donne e 388 uomini iscritti a Meetic, ha indicato nella realizzazione della composizione di argilla in “Ghost” (interpretato da Patrick Swayze e Demi Moore) la scena più indimenticabile mai vista, con oltre il 50% delle preferenze; secondo classificato non poteva che essere, invece, l'abbraccio sulla prua del Titanic tra Leonardo Di Capio e Kate Winslet.
I protagonisti di queste due pellicole non sono risultati altrettanto vincenti nella classifica degli attori preferiti: tra le donne, sono state “premiate” la nostra Monica Bellucci (la incorona l'attrice più bella il 39% donne e il 45% degli uomini) e Julia Roberts, mentre tra i maschi la scelta è caduta su Robert De Niro (preferito dal 68% degli uomini, mentre le donne avevano indicato Johnny Depp con 45 preferenze su 100).
Ernesto Valerio 23/07/2007 10.35