Ballo da Guinnes: il record non c’è. Si riprova il 18 agosto

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2580

ROSETO. Si è sfiorato il record ma adesso si dovrà ritentare. Ci hanno già provato ieri sera sul lungomare di Roseto a realizzare il Guinnes dei primati del ballo di gruppo più lungo e numeroso.
Con 8.160 partecipanti di ogni età verificati dall'ufficiale di gara della Associazione Guinnes World Records si è sfiorato il record ma servivano almeno 10mila partecipanti per stabilire il primato.
Ma ieri sera è stata comunque grande festa: più di 8mila giovani, bambini, anziani, famiglie hanno ballato a ritmo di musica latina spensieratamente per oltre due ore. Grande calore e grande divertimento per tutti anche se per un soffio il record è mancato.
Gli organizzatori ora sono certi di farcela al secondo tentativo che si svolgerà sempre a Roseto sabato 18 agosto con la partecipazione della Nazionale Italiana di Danze Caraibiche, l'esibizione della conduttrice di zelig Teresa Mannino e la partecipazione in veste di madrina della velina Melissa Satta. Il periodo dell'anno (vacanze inoltrate), concomitanza con il fine settimana e ospiti noti potrebbero fare la differenza.
Il Guinness World Records è un marchio noto ovunque e leader mondiale nel campo dei primati. Nessun'altra azienda raccoglie, verifica, omologa e presenta dati e informazioni sui record con lo stesso grado di completezza e autorevolezza.
Il Records Management Team controlla e garantisce l'esattezza e la pertinenza di ogni singolo Guinness World Record. Tutto il gruppo opera con assoluta imparzialità e grande impegno al servizio dell'autenticità.
Un fatto può diventare un record mondiale Guinness solo dopo essere stato comprovato, verificato e dimostrato al di là di qualsiasi dubbio.

17/07/2007 12.05