Tutti i consigli per scegliere i film del ponte dell'Immacolata

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

695


Weekend di transizione quello dell'Immacolata, ideale per andare a vedere qualche film in più ( recensione degli ultimi fine settimana al cinema su PrimaDaNoi.it,
qui
 e
qui
.
Ci si prepara al fine settimana di fuoco del 16, dove troveranno posto sugli schermi tra gli altri “King Kong”, “Natala a Miami” e “A history of violence”, tre titoli attesissimi.
Per chi non ha perso nulla nelle passate serate al cinema, questa settimana può trovare comunque tre titoli interessanti, diversi per genere e spessore: “Assault on Precinct 13” ( sito ufficiale) , un thriller tutto azione con
Ethan Hawke  ,
Laurence Fishburne  , per la regia di Jean-François Richet, dove poliziotti e criminali si uniscono con un solo obiettivo: superare la notte alla stazione di polizia nelI'isolato distretto 13 alle porte di Detroit che sta per chiudere e ha subito un assalto tanto feroce quanto inatteso. Tipico polverone tutto azione, immancabile però per gli amanti del genere ( la
recensione
).
Oppure ci si può orientare su una commedia senza troppe pretese, come “Me and you and everyone we know” ( sito ufficiale ), di Miranda July,
dove la vita di un'artista è ben raccontata tra le difficoltà di arrivare a fine
mese e i sentimenti che bussano sempre puntuali alla porta del suo cuore (
una buona recensione
ma
anche quest'altra, con trama completa e notizie particolari). Un prodotto Fandango che dimostra ancora una volta l'attenzione di questa casa produttrice verso un genere molto apprezzato ( per lodi e incasso ) in Italia, quello della commedia a buon mercato.
Arriva dalla Cina invece “Shanghai Dreams”, (
scheda,
recensione e particolari
) pellicola drammatica di Xiaoshuai Wang, della Teodora film ( che non ha previsto un sito ufficiale per adesso ). In una Cina anni '60, una ragazza è costretta su invito del governo cinese ad abbandonare la campagna per trasferirsi in una grande città, lasciando quella quotidianità dorata fatta di sentimenti e felicità che era la sua piccola realtà di provincia.
Ernesto Valerio 07/12/2005 14.51