Soundlabs Festival a Roseto con Patty Smith

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3244

ROSETO DEGLI ABRUZZI. Presentata l’undicesima edizione del Soundlabs Festival, l’evento che il 14 e 15 luglio porterà a Roseto (Stadio Fonte dell’Olmo) grandi nomi del rock italiano ed internazionale. Dalla prima, remota apparizione a Montesilvano, la manifestazione è cresciuta molto nel corso degli anni, approdando poi stabilmente in provincia di Teramo dove ha trovato terreno fertile per la promozione di una cultura musicale che ricalchi quella dei grandi Festival europei.
Non è un caso che il Soundlabs lavori a stretto contatto con il festival spagnolo di Benicassim, e che il suo direttore artistico Vincenzo Andrietti si adoperi praticamente per tutto l'anno alla ricerca di artisti importanti che, alternati a talenti sul punto di esplodere, generino richiamo, con un occhio pure al portafogli. Anche grazie a questo attento impegno sarà possibile far venire a Roseto alcuni big ad un cachet leggermente ridotto, puntando soprattutto sulla qualità.
Ma questo discorso riguarda anche il pubblico: acquistando i biglietti in prevendita presso i punti Soundlabs, infatti, si risparmierà qualcosa.
Le tariffe prevedono per il 14 luglio una prevendita di 30 euro, contro il botteghino che è di 35 euro, mentre per il 15 luglio i tagliandi costano 15 euro in prevendita e 18 euro al botteghino.
È anche possibile sottoscrivere un abbonamento, al costo di 40 euro in prevendita e 48 euro al botteghino.
Ma veniamo al ricco cast, che comprende tra gli altri Nada, Verdena (che il 15 luglio presenteranno il loro ultimo lavoro, ‘Requiem', insieme ad un Ep di 4 pezzi inediti in uscita a fine giugno) e Giardini di Mirò, anche se i riflettori della conferenza stampa tenutasi ieri a Pescara erano puntati tutti su di lei, la più attesa dell'intera kermesse: Patti Smith.
La sacerdotessa del rock arriverà a Roseto dopo essere stata ad altri importanti eventi quali Astimusica e Pistoia Blues (suonerà anche all'Auditorium Parco della Musica di Roma).
Proprio a lei, il 14, sarà affidata l'apertura del Soundlabs.
L'ultimo album di Patti Smith si intitola ‘Twelve', ed è un tributo ai giganti del secolo scorso, con le cover dei grandi classici rivisitati nella sua personalissima maniera: «Anche per questo – spiega Andrietti – puntiamo molto sul concerto di Patti Smith: la scaletta sarà praticamente un concentrato di canzoni famosissime, e quindi risulterà ancora più coinvolgente».
Allo Stadio Fonte dell'Olmo, insieme a Patti Smith ci sarà la sua band, composta da Lenny Kaye alla chitarra, Jay Dee Daugherty alla batteria e Tony Shanahan al basso e alle tastiere.
Facevamo riferimento, prima, ad artisti sul punto di avere un gran successo: la filosofia di quest'anno crede molto negli anglosassoni Art Brut, che in Italia terranno solo due date, a Roseto e a Torino (al Traffic Free Festival). Si prevede – e si auspica – una grande partecipazione, anche in termini di indotto turistico: «Questo appuntamento – ha spiegato Ferdinando Perletta, assessore al Turismo del Comune di Roseto – può servire anche per far conoscere meglio le bellezze del nostro territorio, consentendo all'economia di trovare un importante punto di riferimento».
Perché no?

Massimo Giuliano 13/06/2007 8.29



PROGRAMMA DETTAGLIATO:

14 LUGLIO

- PATTI SMITH & HER BAND
- NADA
- MARTI

15 LUGLIO

- VERDENA
- ART BRUT
- GIARDINI DI MIRO'
- CANADIANS