Presentata la II Rassegna cinematografica frentana

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2192

ROCCA SAN GIOVANNI – E’ stato presentato il programma della II Rassegna cinematografica Frentana, che si svolgerà dall’1 al 4 agosto prossimi a Rocca San Giovanni. A illustrare il progetto c’erano Carlo D’Angelo, direttore artistico di RCF, e Gianni Di Rito, Sindaco di Rocca San Giovanni, paese ospitante.
Sono intervenuti l'attore Ernesto Mahieux, vincitore del David di Donatello 2003 per il film L'imbalsamatore, Gianni Leacche, regista cinematografico e televisivo – tra cui La squadra di RaiTre e Incantesimo, in onda su RaiUno –, Massimo Iaboni, direttore artistico della rassegna “Grande cinema Italiano” di Poggio Mirteto e Nicola Del Prete, Vice sindaco e Assessore al turismo del Comune di Vasto, città che ospita il VastoFilmFestival.
«La madrina della II RCF sarà Sarah Maestri – annuncia Carlo D'Angelo – La giovane attrice di Notte prima degli esami 1 e 2, La freccia nera e Centovetrine ha accolto entusiasticamente la nostra proposta e voglio ringraziarla per la sua disponibilità».

Molteplici sono le iniziative di carattere artistico e promozionale previste:
CORTO ITALIANO – Rassegna di cortometraggi di giovani autori, tra cui noti personaggi del cinema e della tv che si sono cimentati nel genere;
PRIMA! – Sezione dedicata a un'opera prima di lungometraggio di un giovane regista;
ABRUZZO, CHE SET! – Rassegna di film di lungometraggio girati in Abruzzo e/o da autori abruzzesi;
SERATA DI GALA – Serata finale della manifestazione, con la premiazione delle opere e riconoscimenti agli ospiti del cinema e della televisione presenti;
ARTIGIANI DI CINEMA – Riconoscimenti ai maestri del cinema e della televisione che operano da anni dietro la macchina da presa;
MONOGRAFIE – Riconoscimento ad un giovane attore italiano, come talento della cinematografia;
MOTORE, PARTITO, AZIONE! – Allestimento di un set cinematografico in paese, con la collaborazione del pubblico.

«Lo slogan dell'iniziativa è Giovani autori in concorso, e con queste iniziative abbiamo concretizzato le finalità e gli obiettivi che la Rassegna intende perseguire – continua D'Angelo – Un plauso e un ringraziamento particolari vanno al Sindaco Gianni Di Rito e all'Amministrazione comunale tutta, che hanno saputo raccogliere e condividere con entusiasmo e convinzione una sfida davvero importante per il futuro del territorio e lo sviluppo culturale di tutto il comprensorio. Inoltre – conclude – Mi sento in dovere di rivolgere un sincero ringraziamento al maestro Massimo Iaboni per le sue preziose indicazioni, per i consigli e, soprattutto, per il suo entusiasmo verso i giovani cineasti».
E proprio Iaboni ha confermato che sarà Carlo Verdone a ricevere “il trabocco”, premio abbinato alla rassegna frentana, durante la serata finale della rassegna di Poggio Mirteto, il 14 luglio prossimo: «Ho parlato poco fa con Carlo e vi ringrazia per questo riconoscimento, che ritirerà con molto piacere».
«Un evento per i giovani fatto dai giovani – dichiara il primo cittadino Di Rito – Ci auguriamo che la Rassegna cinematografica Frentana possa crescere nel tempo, affermarsi come appuntamento di settore e consolidarsi anche a livello nazionale, diventando un punto di riferimento per il cinema giovane italiano. La presenza di Nicola Del Prete, amministratore della città che ospita il VastoFilmFestival, manifesta il nostro intento di creare sinergie tra le due manifestazioni, così come abbiamo fatto con la rassegna di Poggio Mirteto, diretta dall'amico Massimo Iaboni”. “Accetto con piacere la proposta di collaborazione – replica Del Prete – iniziative come queste devono essere assolutamente sostenute da chi crede nella cultura e nei giovani».

11/06/2007 11.56