Una troupe televisiva inglese cucina un servizio sui piatti abruzzesi

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3244

ABRUZZO. Conoscere l'Abruzzo attraverso i prodotti e la cucina tradizionale. E' con questo obiettivo che una troupe inglese dell'emittente "GM tv" sta realizzando, in questi giorni, una serie di tredici puntate dedicate proprio all'arte culinaria abruzzese, ai suoi segreti, alle sue tipicità.
Il tour gastronomico vede impegnato lo chef Aldo Zilli (nella foto), originario della nostra regione ma da anni adottato dall'Inghilterra, che toccherà le eccellenze della costa e dell'interno.
La troupe televisiva è accompagnata dai giornalisti dell'ufficio stampa della Giunta regionale.
Ieri,a Giulianova, sono state effettuate delle riprese a bordo di un peschereccio.
Oggi Zilli e il suo team si sono spostati a "Le Macine" di Silvi.
Domani la troupe sarà nell'entroterra, all'Aquila precisamente, con riflettori puntati su piazza Duomo e sull'hotel Sole.
Il progetto è stato realizzato con il contributo degli assessori regionali alle Attività produttive, Valentina Bianchi, e all'Agricoltura, Marco Verticelli, nonchè dell'Arsa.
«GM tv ha un bacino di utenza di 6 milioni di telespettatori», dicono dalla Regione, «per l'Abruzzo, quindi, un'ottima occasione per lanciarsi nel mercato inglese che si sta aprendo sempre più al territorio, "complici" l'esportazione dei nostri prodotti e i collegamenti aerei tra Pescara e Londra».

06/06/2007 11.20